“Storie di donne”, di Fausta Garavini. Oggi in libreria

Da oggi in libreria per Bompiani, Storie di donne, di Fausta Garavini. Tra i quindici racconti che compongono il libro, ci sono inattesi ritratti di […]

Da oggi in libreria per Bompiani, Storie di donne, di Fausta Garavini.

Tra i quindici racconti che compongono il libro, ci sono inattesi ritratti di donne che cercano di affermare la propria identità facendo a meno di alcuni topos femminili, come la famiglia e la maternità.  Sullo sfondo di ogni racconto c’è un matrimonio che non funziona, quel quotidiano senza sorprese, la “celebrazione domestica contro il dio del disordine”. Le donne di Fausta Garavini non hanno figli e non ne vogliono, né nipoti. Emblematica la narratrice protagonista di un racconto che elegge il self-service a luogo simbolo di pasti solitari ma felici, via di fuga dalla falsa ritualizzazione familiare. E ogni racconto, attraverso una scrittura prismatica e volitiva, raccontando un ansia di libertà, racconta mille altre cose:  i legami ancestrali, il valore dell’amicizia, i rapporti madre-figlia, le incomprensioni e i pentimenti, gli echi del passato, un’Italia povera  e piena di vergogne, come quelle mutandine sfilacciate di raion nero che una madre fa indossare alla figlia, segnando per sempre la sua vita. Non c’è facebook né twitter in questo universo: come dirà l’editore a Liliana, alter ego della scrittrice, rimproverandola di non vivere nell’oggi. C’è piuttosto – in alcuni racconti – la Firenze di sempre,  quella di Francesco Redi e di Andrea Del Sarto, del favoloso Tepidario del giardino dell’Orticultura, di un’accozzaglia di lunatici  che “riducono in bellezza” il mondo.  L’oggi che queste Storie di donne ci regalano è ben più ricco di un ebook o di un cellulare, perché  proiettano in modo magistrale le paure e i desideri di ogni donna contemporanea sullo sfondo mitico della grande tradizione.

Fausta Garavini, studiosa di letteratura francese e occitanica, traduttrice e scrittrice, ha insegnato alla Facoltà di Lettere di Firenze. È autrice della traduzione integrale dei Saggi di Montaigne (1966, ora riveduta e corretta per Bompiani, 2012) e di numerosi lavori critici. Redattrice di “Paragone-Letteratura” dal 1972, ha pubblicato diversi romanzi, fra i quali Gli occhi dei pavoni (1979), Diletta Costanza (1996), Uffizio delle tenebre (1998), In nome dell’Imperatore (2008). Per Bompiani è uscito nel 2011 Diario delle solitudini (premio Vittorini).

TV

Uomini e Donne: Clarissa Marchese confessa “Sposerò Federico Gregucci”

Non potrebbe essere più felice.  Clarissa Marchese, l’ex tronista di Uomini e Donne, ha confessato al settimanale Diva e Donna, in edicola questa settimana, di […]

TV

Un passo dal Cielo 4 Anticipazioni: stasera 23 febbraio 2017

Scopriamo cosa vedremo stasera nel sesto appuntamento con la fiction di Rai 1 Un Passo dal Cielo.

TV

L’intervista: Raoul Bova ospite di Maurizio Costanzo, questa sera su Canale 5

Questa sera alle 23.30 su Canale 5, un nuovo apputamento con “L’intervista“, il talk show, ideato e condotto da Maurizio Costanzo. L’ospite di questa sera, […]

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Chi è il padre di Cayetana?

Cayetana pretende un’ultima confessione da Fabiana: vuole che la domestica riveli l’identità di suo padre.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini e Marco Cartasegna rivali per Soleil

Nella registrazione di ieri di Uomini e Donne, si accendono gli animi tra i due tronisti, Luca Onestini e Marco Cartasegna, entrambi interessati alla bella […]

TV

Anticipazioni Beautiful 23 febbraio 2017: Eric e Quinn tornano insieme

Le numerose pressioni, provenienti sia dalla famiglia Forrester che Spencer, non sortiscono l’effetto sperato. Eric, deluso dai suoi familiari decide di tornare con Quinn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag