Stefano Bollani: Parliamo di musica a Deejay Chiama Italia

Il pianista racconta il suo nuovo libro ai microfoni di Radio Deejay, assieme a Linus e Nicola Savino.

Dalla composizione, al jazz, dal pensiero al pianoforte. Ecco il viaggio che Stefano Bollani ha deciso di condividere attraverso la stesura di un libro Parliamo di musica, uscito il 22 gennaio per Mondadori.

Sinossi:

L’idea che per capire la musica si debba per forza possedere un certo bagaglio culturale è una turbata, spesso è una scusa per pigri, o una medaglia acquisita sul campo per chi crede di essere fra quelli che la ‘capiscono’. Avere gli strumenti per godere della musica non significa conoscere né l’armonia né l’epoca in cui è stata scritta né il retroterra culturale del compositore, ma riconoscere qualcosa che abbiamo dentro e che risuona.” In questo libro Stefano Bollani ci spiega il bello della musica. E lo fa con parole semplici, con il suo spirito libero, sfatando insidiosi luoghi comuni e svelando i segreti di un laboratorio fantastico, quello dell’improvvisatore: armonia, melodia, dinamiche, ritmo, colpi a effetto, trucchi, debolezze e assi nella manica dei jazzisti, dei creatori pop e degli interpreti. Parliamo di musica è un viaggio affascinante nei meccanismi della creazione musicale raccontato da uno dei massimi talenti del nostro tempo. Bollani però prima di tutto è un vorace ascoltatore, dai Beatles a Frank Zappa, da Elio e le Storie Tese a Giacomo Puccini, da Bill Evans alla bossanova di Antonio Carlos Jobim e co compilando una sorta di appassionato “taccuino di appunti”, il grande pianista ci guida nella comprensione dei suoni e delle loro diverse chiavi di lettura, fino a farci scoprire che si tratta di un percorso dentro le nostre stesse percezioni nascoste. Perché “non solo nella musica, ma anche nella vita, il vero spettacolo è ascoltare”.

 

 

Stefano Bollani condividerà con gli ascoltatori di Radio Deejay questa esperienza nuova: il pianista nel libro spiega il bello della musica. E lo fa con parole semplici, con il suo spirito libero, sfatando insidiosi luoghi comuni e svelando i segreti di un laboratorio fantastico, quello dell’improvvisatore: armonia, melodia, dinamiche, ritmo, colpi a effetto, trucchi, debolezze e assi nella manica dei jazzisti, dei creatori pop e degli interpreti. Parliamo di musica è un viaggio affascinante nei meccanismi della creazione musicale raccontato da uno dei massimi talenti del nostro tempo.

L’appuntamento è dunque con Deejay Chiama Italia: il programma è visibile, contemporaneamente alla messa in onda, in streaming sul sito, ma non solo: lo si può guardare anche sul canale 9 del digitale terrestre e sul canale 145 di Sky. Viene inoltre replicato in versione “serale” dalle 22:30 su Deejay Tv.

 

(b.p.)

TV

Uomini e Donne: Clarissa Marchese confessa “Sposerò Federico Gregucci”

Non potrebbe essere più felice.  Clarissa Marchese, l’ex tronista di Uomini e Donne, ha confessato al settimanale Diva e Donna, in edicola questa settimana, di […]

TV

Un passo dal Cielo 4 Anticipazioni: stasera 23 febbraio 2017

Scopriamo cosa vedremo stasera nel sesto appuntamento con la fiction di Rai 1 Un Passo dal Cielo.

TV

L’intervista: Raoul Bova ospite di Maurizio Costanzo, questa sera su Canale 5

Questa sera alle 23.30 su Canale 5, un nuovo apputamento con “L’intervista“, il talk show, ideato e condotto da Maurizio Costanzo. L’ospite di questa sera, […]

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Chi è il padre di Cayetana?

Cayetana pretende un’ultima confessione da Fabiana: vuole che la domestica riveli l’identità di suo padre.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini e Marco Cartasegna rivali per Soleil

Nella registrazione di ieri di Uomini e Donne, si accendono gli animi tra i due tronisti, Luca Onestini e Marco Cartasegna, entrambi interessati alla bella […]

TV

Anticipazioni Beautiful 23 febbraio 2017: Eric e Quinn tornano insieme

Le numerose pressioni, provenienti sia dalla famiglia Forrester che Spencer, non sortiscono l’effetto sperato. Eric, deluso dai suoi familiari decide di tornare con Quinn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag