Stasera su Rete 4 Giù la testa di Sergio Leone

Il secondo film della Trilogia del tempo del regista romano

Andrà in onda stasera su Rete 4 il western Giù la testa, diretto da Sergio Leone e interpretato da Rod Steiger e James Coburn.

La trama. Messico, 1913: Juan Miranda (Steiger) è un peone a capo di un gruppo di banditi formato dall’anziano padre, i suoi sei figli e altri membri della famiglia. dopo aver rapinato una diligenza incontra John Mallory, irlandese membro dell’IRA ed esperto di esplosivi. Miranda cerca l’aiuto di Mallory per portare a compimento il suo sogno: rapinare la Banca di Mesa Verde. Ma giunti sul posto, i due verranno coinvolti nella rivoluzione zapatista messicana.

Giù la testa è il secondo film della Trilogia del tempo di Sergio Leone, preceduto da C’era una volta il West del 1968 e seguito da C’era una volta in America del 1984. Leone non avrebbe voluto dirigerlo (si era dichiarato stufo di molte caratteristiche del genere western) ed inizialmente al suo posto avrebbe dovuto esserci Peter Bogdanovich, ma questi abbandonò il progetto dopo pochissimo tempo. Successivamente anche Sam Peckinpah non si dichiarò disponibile e quando i protagonisti Steiger e Coburn dichiararono che non avrebbero preso parte alle riprese senza Leone alla direzione, il regista romano si vide costretto a tornare sulla sua decisione.

Il ruolo di John Mallory doveva essere assegnato a Jason Robards, ma la prduzione voleva puntare su un nome più importante e per questo fu messo sotto contratto James Coburn (I magnifici sette, La grande fuga). Venne contattato anche Clint Eastwood ma l’attore giudicò il ruolo fin troppo simile a quello da lui interpretato nella Trilogia del dollaro ed inoltre non voleva più lavorare nell’ambiente cinematografico italiano. Anche George Lazenby venne contattato, ma declinò l’offerta. Leone avrebbe voluto Eli Wallach come interprete di Miranda, e questi pur di partecipare accettò di abbandonare le riprese di un altro progetto. La produzione preferiva un attore con maggior appeal internazionale ed aveva già messo sotto contratto Rod Steiger (Fronte del porto, Oscar per La calda notte dell’ispettore Tibbs). Leone non offrì nessun risarcimento a Wallach, e questi fece causa.

Girato in esterni principalmente in Andalusia (i flashback di Mallory vennero girati a Dublino), Giù la testa ebbe un discreto successo in Italia all’uscita ma la critica lo giudicò inferiore ai precedenti film di Leone. Negli anni la pellicola è stata ampiamente rivalutata: le recensioni presenti su Rotten Tomatoes sono il 90%.

Giù la testa è un film western del 1971 diretto da Sergio Leone che firmò anche soggetto e sceneggiatura con Sergio Donati e Luciano Vincenzoni ed interpretato da Rod Steiger, James Coburn, Romolo Valli, Antoine Saint-John, Franco Graziosi, Rick Battaglia, David Warbeck e Vivienne Chandler. Andrà in onda questa sera su Rete 4 a partire dalle 21.10. Qui sotto potrete vedere il trailer in inglese della pellicola. (c.a.)

Giù La Testa – Trailer

Gossip

Michele Bravi: “Mi sono innamorato, di un ragazzo” La canzone a Sanremo dedicata alla sua storia d’amore

Il giovane cantante umbro, vincitore di X Factor 2013, Michele Bravi, ha scelto di raccontare il suo amore per un altro ragazzo a Vanity Fair, […]

Cucina

Il primo Avocado Bar d’Europa apre ad Amsterdam

Dopo New York, spunta anche in Europa il primo Avocado Bar, dedicato completamente al gustoso frutto verde…

Attualità

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Maria Luisa grida il suo disprezzo alla madre morta

Maria Luisa testimone dell’ultima crudele confessione di Lourdes, esprime tutto il suo disprezzo di fronte alla bara della madre defunta.

TV

Amici 16: Michele Perniola perde la sfida ma viene ammesso nella scuola di Amici

Michele Perniola è entrato ufficialmente nel cast della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante abbia perso la sfida con il beniamino del […]

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag