Stasera su Rai 3 in prima tv I fiori della guerra di Zhang Yimou con Christian Bale

Dal regista di Lanterne Rosse e Hero un dramma ambientato durante il massacro di Nanchino

Andrà in onda stasera in prima tv su Rai 3 il dramma storico I fiori della guerra, diretto da Zhang Yimou con Christian Bale, Ni Ni, Zhang Xinyi e Tong Dawei. Incentrato sul massacro di Nachino (durante l’occupazione dell’esercito nipponico tra 1937 e 1938), il film si ispira al romanzo breve 13 Flowers of Nanjing di Geling Yan.

La trama. Nel 1937 il Giappone invase la Cina dando inizio alla seconda guerra sino-giapponese. Nel mese di dicembre le forze imperiali nipponiche prendono la capitale cinese, Nanchino, dando il via a una seire di atrocità e violenze nei confronti di popolazione e prigionieri. Alcune studentesse cercano rifugio tra le mura di un convento cattolico dove al momento si trova anche John Miller, un becchino americano lì per seppellire un prete. Il gruppo si allarga quando Miller trova nel convento George, un ragazzino locale allevato dal prete, e dà rifugio a un gruppo di prostitute. L’americano inizierà a fingere di essere lui stesso un religioso, per tenere tutti al sicuro fino al momento in cui riparerà un camion grazie al quale potranno fuggire.

GUIDA A FILM E SERIE TV SUI CANALI IN CHIARO GIOVEDI’ 27 MARZO

Annunciato nel dicembre 2010, la lavorazione de I fiori della guerra iniziò nel gennaio 2011 a Nanchino. Girato con dialoghi in inglese (il 40%), cinese mandarino e giapponese, il film venne prodotto con un budget di 94 milioni di dollari, il più alto nella storia del cinema cinese. Si rivelò un successo nel proprio paese d’origine, dove fu il film più visto del 2011 e raggiunse in poco più di 5 settimane di programmazione incassi per 93 milioni di dollari (e 95 in totale alla fine del periodo nelle sale). Ottenne sei nomination agli Asian Film Awards (dove Ni Ni vinse il premio per il miglior debutto) e una come miglior film straniero ai Golden Globe. Si può dire che I fiori della guerra divise i recensori: alle lodi per la qualità visiva del film e per aver raccontato il dramma del massacro di Nanchino in modo unico, fecero da contraltare le critiche alla eccessiva spettacolarizzazione che indebolirebbe il racconto del dramma e alla decisione di far girare la storia attorno a un americano bianco.

Il cast. Christian Bale: John Miller. Ni Ni: Yu Mo. Zhang Xinyi: Shu. Tong Dawei: Maggiore Li. Atsuro Watabe: Colonnello Hasegawa. Cao Kefan: Mr. Meng. Shigeo Kobayashi: Tenente Kato. Paul Schneider: Terry.

I fiori della guerra è un film del 2011 diretto da Zhang Yimou ed interpretato da Christian Bale. Andrà in onda stasera in prima visione su Rai 3 dalle 21.05, qui sotto potrete vedere il trailer. (c.a.)

I fiori della guerra – Trailer

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag