Settimana in tv. Promossi e bocciati

Roberto Benigni da Fiorello OUT Roberto Benigni è un genio. Questa la premessa. Dai geni – pochi, rari, rarissimi – ci si aspetta l’eccellenza. Lunedì […]

Roberto Benigni da Fiorello OUT

Roberto Benigni è un genio. Questa la premessa. Dai geni – pochi, rari, rarissimi – ci si aspetta l’eccellenza. Lunedì sera durante la sua attesissima performance nell’ultima puntata de #ilpiugrandespettacolodopoilweekend, quell’eccellenza non si è vista. Benigni è stato un buon mattatore, in alcuni momenti, ma solo in pochi sublime: quando si rivolgeva alla telecamera dicendo “non c’è più, non c’è più” (implicito riferimento all’ex premier Berlusconi) con voce e gesti di bambino divertito e sornione era il Benigni a tutto tondo, quello che riesce ad “imbarazzare” anche l’animo dell’animatore di villaggi Fiorello. Per il resto Benigni “ha pagato” innanzitutto l’assenza di “un nemico” a cui rivolgere la sua ilarità, il suo sarcasmo: l’assenza di Berlusconi era prepotente. E’ la fine di un format, ne saprà scrivere un altro tanto forte e divertente?

Un altro aspetto che ha “indebolito” Benigni è stato il contesto: di solito lui riesce ad essere strepitoso quando è totalmente dissacrante, quando irrompe in una liturgia istituzionale, seria, “messianica” (è stato così con Sanremo lo scorso anno, ma anche con Baudo negli Anni 90; con Raffaella Carrà al sabato sera quando le rovinò “addosso” dopo aver fatto l’elogio-elenco delle definizioni dell’organo sessuale femminile). Inserito in un contesto in cui il padrone di casa è Fiorello che da quattro settimane “si prende gioco” del direttore di Raiuno, che fa la parodia del Direttore Generale Lorenza Lei, l’effetto dissacrante viene a mancare. Due prime donne non possono lavorare fianco a fianco, una non può essere la spalla dell’altra, e così anche l’Inno del corpo sciolto, che è dissacrante “etimologicamente” perde la sua efficacia quando invece di venire messo in scena come “qualcosa di sconveniente, un azzardo, una rottura di un cliché televisivo” si trasforma in amabile divertimento per il padrone di casa.

Il caso della scomparsa di Ylenia Carrisi in tv OUT

Da che Romina Power è stata ospite del “Chi l’ha visto?” tedesco affermando che la figlia scomparsa Ylenia secondo lei è ancora viva il tam tam mediatico non ha saputo fare altro che prendere la notizia, masticarla e “espellerla” in ogni sua forma. Chiaramente i parenti (tra Romina e Al Bano sono volate anche parole grosse, accuse e denunce – quasi -) e anche i figli sono stati visti circolare nei vari salotti di Rai e Mediaset dando rispettive versioni dei fatti, di tanto in tanto anche promuovendo la propria attività. Ciò che mi ha inquietata maggiormente questa settimana però è stato vedere il nostro Chi l’ha visto?, programma del e di servizio pubblico, cavalcare nuovamente questa vicenda. Per dirla alla Piroso “Ma anche No”.

Bersaglio Mobile sull’arresto di Michele Zagaria IN

Nella stessa sera in cui Raitre ricavalcava le vicende di Ylenia Carrisi, Enrico Mentana metteva in piedi il secondo speciale “Bersaglio mobile” con Roberto Saviano in collegamento da New York per raccontare l’arresto del Boss Michele Zagaria, “l’ultimo dei Casalesi”. Tocca ripetersi ma La7 sempre e sempre di più si fa rete di Servizio pubblico e Mentana suo efficace e abilissimo interprete.

(Erika Brenna)

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag