Oscar 2013: Seth MacFarlane e lo spot con Psycho

Il presentatore degli Oscar regala uno spot molto particolare che celebra il più famoso film di Alfred Hitchcock.

A meno di un mese dal, giorno X, il 24 febbraio il mondo intero scoprirà quali sono stati migliori film di tutti il 2012, i film che meritano di portare a casa la statuetta più famosa. Il tempo stringe e Seth MacFarlane, presentatore ufficiale della kermesse regala sempre perle e sketch simpatici per pubblicizzare l’evento.

L’ultima in ordine di tempo è stata quella dedicata al famosissimo film di Alfred Hitchcock, Psycho (1960), candidato a un premio Oscar però mai arrivato. Forse la pellicola più famosa del maestro del cinema, un film che ha collezionato critiche negative rimaste nella storia:

“Nessuna ricerca di umanità nei personaggi, né di una verità drammatica nelle situazioni narrate, nessuna indagine di una condizione umana o di un ambiente storico: soltanto il futile, accademico, e spesso irritante giuoco di intelligenza condotto fino allo spasimo, e sostenuto purtroppo dai più accademici e logori convenzionalismi”. (Nino Ghelli)

“Una macchia in una carriera onorevole”. (New York Times)

“La dialettica del guardare e dell’essere guardati riceve in Psyco più che in ogni altro film di Hitchcock il suo trattamento più completo. Il film è fatto talmente bene che può indurre il pubblico a fare qualcosa che ormai non fa più – urlare verso i personaggi, nella speranza di salvarli dal destino che è stato astutamente lasciato intuire li stia attendendo”. (Spoto)

“In Psycho del soggetto mi importa poco, dei personaggi anche: quello che mi importa è che il montaggio dei pezzi del film, la fotografia, la colonna sonora e tutto ciò che è puramente tecnico possano far urlare il pubblico. Credo sia una grande soddisfazione per noi utilizzare l’arte cinematografica per creare una emozione di massa. E con Psyco ci siamo riusciti. Non è un messaggio che ha incuriosito il pubblico. Non è una grande interpretazione che lo ha sconvolto. Non è un romanzo che ha molto apprezzato che l’ha avvinto. Quello che ha commosso il pubblico è stato il film puro”. (François Truffaut)

Ovviamente con questi presupposti Psycho non sarebbe mai potuto passare inosservato e nonostante le 4 candidature durante gli Oscar del 1961 e i mancati riconoscimenti, gli 85mi Academy Awards gli dedicano uno spot. Ovviamente la scelta di MacFarlane è stata quella di riporporre la memorabile scena della doccia, la più famosa:

 

 

(b.p.)

 

 

TV

Uomini e Donne: oggi la scelta di Sonia Lorenzini

Oggi, alle 14.45 su Canale 5, andrà in onda il trono classico con la scelta di Sonia Lorenzini. Si conclude dunque il controverso percorso come […]

TV

Beautiful Anticipazioni 21 febbraio 2017: Ridge e Katie tentano di salvare la Forrester

Dopo aver affrontato Quinn, Ridge, chiede il sostegno di Katie per salvare la Forrester.

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 20 a sabato 25 febbraio 2017

Francisca non riuscirà ad impedire l’atteso matrimonio tra Severo e Candela, Lucas e Sol.

TV

Uomini e Donne: nella puntata di oggi, ospiti Aldo Palmieri e Alessia Cammarota

C’è grande attesa per la puntata di oggi di Uomini e Donne. Come svelato dalla anticipazioni, saranno ospiti Aldo Palmieri e Alessia Cammarota, dopo l’ultima […]

TV

Amici 16, nello speciale di sabato eliminati Elisa, Francesco e Alessio

Amici inizia ad entrare nel vivo tra sfide ed eliminazioni inaspettate. La puntata speciale di sabato 18 febbraio, è stata ricca di colpi di scena. […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 20 a venerdì 24 febbraio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per questa ultima settimana di Febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag