Non è mai troppo tardi – riassunto e streaming video della prima puntata del 24 febbraio

Ecco riassunto e streaming video della prima puntata del 24 febbraio, martedì 25 febbraio in prima serata su Raiuno va in onda la seconda puntata della fiction Non è mai troppo tardi sulla vita di Alberto Manzi con Claudio Santamaria e Nicole Grimaudo

Oggi martedì 25 febbraio, in tv su rai Uno, alle ore 21.10, va in onda la seconda puntata della fiction Non è mai troppo tardi con Claudio Santamaria e Nicole Grimaudo. La serie tv in 2 puntate che narra la storia di Alberto Manzi. Ecco riassunto e streaming video della prima puntata del 24 febbraio andata in onda ieri.

Claudio Santamaria riporta in tv il maestro Alberto Manzi nella fiction “Non è mai troppo tardi”, diretta da Giacomo Campiotti.

Ecco nei dettagli il riassunto della prima puntata del 24 febbraio di Non è mai troppo tardi andata in onda ieri su Rai Uno.

Corre l’anno 1946 quando il maestro Alberto Manzi (Roma, 3 novembre 1924 – Pitigliano, 4 dicembre 1997), interpretato dall’attore Claudio Santamaria ospite della seconda serata del Festival di Sanremo, è da poco tornato dalla guerra ed è alla ricerca di un lavoro come insegnante.

Ma per Manzi, aspirante insegnante, non è così semplice trovare cattedre disponibili nelle scuole italiane. Così dopo varie peripezie Alberto Manzi riesce a trovare un impegno che però in tanti avevano rifiutato. Diventa maestro nel carcere minorile “Aristide Gabelli” di Roma e farà lezioni a 90 minori, dell’età che va dai 9 ai 17 anni, che non sono interessati alla scuola. Il maestro Alberto Manzi non si arrende ma anzi chiede il permesso all’istituto penitenziario minorile di poter fare le sue lezioni senza agenti penitenziari. Scoperto dal direttore del carcere Manzi rischia grosso ed in ballo c’è la possibilità di poter addirittura perdere la cattedra. Questo suo gesto però gli vale la fiducia dei ragazzi, che iniziano a seguire le lezioni del maestro Manzi.

Così i ragazzi insieme al maestro Manzi fanno nascere il primo giornale mai prodotto in un carcere minorile in Italia che si chiama “Tradotta“. Finito però l’anno scolastico il maestro Manzi riceve un nuovo incarico come docente in una università, un incarico prestigioso al quale non potrà dire di no.

Per chi si fosse perso la prima puntata della nuova mini serie tv ‘Non è mai troppo tardi’, può vedere il video dello streaming della puntata di lunedì 24 febbraio sul sito web della Rai www.rai.tv.

Grande è l’attesa anche sui social, Facebook e Twitter in particolare, per questa fiction. Non ci resta che aspettare martedì 25 febbraio per seguire la seconda puntata della fiction “Non è mai troppo tardi” con Claudio Santamaria in onda in prima serata, alle ore 21.10, su Rai 1.

 

 

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag