Morgan contro X Factor – il talent per lui è solo un ripiego

“X Factor mi ha tolto la voglia di fare televisione” ecco le parole rilasciate dal giudice di X Factor Morgan

Questa sera alle 21:10 su Sky Uno e sul canale gratuito del digitale terrestre, Cielo, verrà trasmessa la finale di X Factor il talent show condotto da Alessandro Cattelan.

I giudici sono già pronti alla sfida e oltre agli ospiti che saliranno sul palco, One Direction, Giorgia ed Elisa ci sarà anche un duetto tra Mika e Morgan.

Il giudice capitano degli Under Uomini, ancora in gara con Michele , ha recentemente rilasciato un’intervista proprio sulla serata in onda questa sera dedicata alla finale.

Il giudice Morgan in questi anni ne ha fatte di tutti i colori trovando rifugio tra le pareti di X Factor prima in casa Rai ed ora su Sky Uno.

Il quarantunenne, due volte papà, (l’ultimo figlio avuto con una concorrente di XF) ed ex leader dei Bluvertigo, nome d’arte Morgan ma realmente si chiama Marco Castoldi dice ancora oggi che vorrebbe ritornare nelle sue “vesti” non televisive.

X Factor mi ha tolto la voglia di fare televisione

Il giudice ha affermato di essere costretto a continuare la carriera televisiva e che questa è diventata la sua ultima possibilità.

Dico di sì perché voglio lavorare e la sola chance sembra essere quella di fare tv

Morgan ha poi aggiunto che vorrebbe tornare allo studio perchè è l’unico modo secondo lui per essere competenti.

L’ex cantante dei Bluvertigo ha dichiarato di essersi recentemente rimesso a suonare in modo profondo Debussy e Ravel.

C’è voluta la necessità di uno scandalo per fermarmi, per farmi tornare coi piedi per terra, solo che sono finito sottoterra. Poi mi hanno ripreso per la mia competenza musicale e per la mia capacità di esprimermi, perché ad arricchire il pop con la mia cultura musicale sono molto bravo. Nel mio campo sono come Maradona che viene messo a fare l’allenatore quando ancora può giocare“.

Morgan ha affermato di non ricevere il giusto spazio che merita, facendo i paragone con De Gragori e Fossati:
“So che gente come De Gregori e Fossati, che sono più anziani di me, lavorano alla grande

Per la puntata dedicata alla finale in onda questa sera, il giudice ha dichiarato di puntare su Michele, il suo ragazzo e poi di pensare al duetto con Mika, compagno di cattedra.

Morgan in questi anni è quasi sempre stato il giudice vincente delle passate edizioni del talent e ha confermato di essere molto entusiasta della cosa.

Antonio Maggio mi piace molto. Mi è piaciuto anche a Sanremo. A suon di spartiti e arrangiamenti gli ho fatto vincere la prima gloriosa edizione. È molto bravo. E il suo gruppo, l’Aram quartet, era fortissimo. Come erano ottimi i Cluster. Ma ci sono altri che mi piacciono. Noemi, con cui ho avuto un bellissimo e continuo conflitto. E anche Marco Mengoni e Chiara sono due molto dotati”.

Parlando dei talenti di quest’ultima edizione il giudice ha dichiarato la sua preferenza per il suo pupillo, Michele, ma ha aggiunto che a lui piacciono i talenti versatili, non quelli cristallizzati di questa edizione considerandolo bambini e sprovveduti.

Io a 10 anni avevo già tradotto tutto Lou Reed e i King Crimson. Questi non sanno nemmeno chi è Lou Reed“.

Morgan ha recentemente scritto un pezzo nuovo, “Spirito e virtù” che uscirà a breve e il giornalista ha chiesto se fosse un pezzo da portare a Sanremo ma lui ha affermato che finchè c’è il regime De Filippi lui non potrà esserci.

«Aleggia un torpore defilippico, c’è un regime nell’ombra. Amici, l’ho sempre detto, per me è un po’ una baracconata. Ricordo che il mio scandalo è nato dopo una mia intervista in cui parlavo male di quel talent. La De Filippi mi rispose dicendo di non conoscermi».

Morgan ha litigato un po con tutti i giudici di X Factor, da Simona Ventura aElio, Arisa nella scorsa edizione ma Mika?

No, siamo amici, è un tipo simpatico. Penso che a X Factor dovrebbero chiamare un altro come lui, così io posso riposare. Anzi ci vorrebbe una specie di Mirkan, uno un po’ Morgan e un po’ Mika.”

Morgan al termine dell’intervista si è definito come un uomo che ha vissuto almeno 4 volte e che della sua vita si conosce solo l’uno per cento. Si è definito materia che scompare che ha avuto voglia per questo motivo di scrivere tutto quello che gli passava per la testa anche la sua vita privata in un libro.

Il libro di Morgan intitolato “D’io” è una sorta di autobiografia pubblicata da Einaudi e uscirà a Gennaio. (s.s)

Clicca qui se vuoi sapere cosa succederà questa sera nella finale di X Factor

Musica

Laura Pausini firma i messaggi d’amore dei Baci Perugina per San Valentino

I fan di Laura Pausini e i golosi dei dolci più romantici della Nestlè, potranno festeggiare il connubio prossimo per la festa di San Valentino. […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 23 a venerdì 27 gennaio 2017

Scopri le trame della soap Una Vita per l’ultima settimana del mese di Gennaio.

TV

Amici 16, Anticipazioni sull’ottava puntata: polemiche tra Lo Strego, Riccardo, Alessio e Andreas

Come svelato dal Ilvicolodellenews, è stata registrata l’ottava puntata di Amici che andrà in onda il prossimo 4 Febbraio. La puntata si è concentrata sulle […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 23 a sabato 27 gennaio 2017

Tutte le novità sulle puntate di Beautiful in onda questa quarta settimana di gennaio.

TV

Uomini e Donne, Maurizio Costanzo contro Tina Cipollari: “Attacca Gemma per fare teatrino”

Maurizio Costanzo ha espresso il suo parere sull’infinita guerra tra Tina Cipollari  e Gemma Galgani che da diverso tempo domina la scena del trono over […]

TV

Kristen Stewart: “Donald Trump era ossessionato” mi accusava di tradire Robert Pattinson

Kristen Stewart, intervistata dal settimanale Variety, ha ricordato alcuni tweet dell’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Nel 2012, il magnate cinquettava contro l’attrice, accanendosi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag