Lucio Dalla: Marco Alemanno non era l’unico “amico” del cantante

Le polemiche sull’eredità del cantautore bolognese scomparso non si placano, A rispondere a Marco Alemanno, definito da tutti come Amico di Dalla, ci pensa Simone Baroncini che dà la colpa alla burocrazia.

“Vivo in un’ala della casa, sono prigioniero, i parenti negano l’evidenza e mi hanno tolto le chiavi della zona in cui viveva Lucio, dove ci sono i miei oggetti, le opere d’arte che mi aveva regalato” 

Questo lo sfogo dell’ “amico” di Lucio Dalla. Sì, l’amico, perché tanto tutti l’hanno sempre chiamato così, i giornali, la televisione. Non importa utilizzare altri termini in un’Italia così bigotta, perché dire Marco Alemanno, il compagno di Lucio Dalla potrebbe sconvolgere un po’ gli animi, per cui limitiamoci a chiamarlo “amico”, così come si è limitato a chiamarlo amico, Simone Baroncini, il cugino del defunto cantautore bolognese che ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera nella quale afferma:

“L’eredità è bloccata per problemi amministrativi, al momento il proprietario dei beni è il Tribunale. Io continuo a vivere con il mio stipendio che oscilla tra i 2.000 e i 2.500 euro. Neanche noi, che siamo parenti, possiamo entrare in casa di Lucio”

Sì, perché sui problemi in merito alla casa di Lucio Dalla, Alemanno fu perentorio:

“Vivo in un’ala della casa, sono prigioniero, i parenti negano l’evidenza e mi hanno tolto le chiavi della zona in cui viveva Lucio, dove ci sono i miei oggetti, le opere d’arte che mi aveva regalato”

Ad Alemanno però sono sfuggiti alcuni passaggi quali la lentezza della burocrazia e la cospicua eredità di Lucio Dalla che certamente farà discutere e certamente verrà distribuita in maniera equa, o almeno così ha fatto sapere Simone Baroncini:

“Conoscevo Alemanno,  fa parte degli ultimi otto anni della vita di Lucio. Prima, però, non c’era. Ci ho fatto colazione due-tre volte, al tempo in cui conosceva Lucio solo di vista, ogni tanto lo portavo a casa in motorino. In una riunione con gli altri familiari ho detto: quando arriverà il momento, cerchiamo di far felici tutti. Se c’è una grande eredità e la dividi per cinque o per sei, che cosa cambia? Lucio aveva due figliocci, lui e Stefano Cantaroni, un pittore che ha fatto compagnia a Lucio per vent’anni. Anche lui allora ha dei diritti”

Insomma, tra amici e Amici, tra Amici e parenti, tra Amici ed ex Amici, chissà se si arriverà a una soluzione. Intanto la questione resta sempre quella, in fondo, quanto altro tempo ci vorrà prima di dare un giusto nome alle cose?

 

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

TV

Un passo dal Cielo 4 anticipazioni prima puntata: stasera 17 gennaio 2017

Parte stasera la quarta stagione della fortunata serie di Rai1, Un Passo dal Cielo. Scopriamo la trama del primo episodio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag