Le mani dentro la città anticipazioni sesta puntata 18 aprile, Carmine Marruso muore

L’ultima puntata di Le mani dentro la città va in onda il 18 aprile su Canale 5 alle 21.10 con Giuseppe Zeno e Simona Cavallari

Le mani dentro la città è arrivato all’ultima puntata della prima stagione della fiction poliziesca che va in onda venerdì 18 aprile alle 21.10 su Canale 5. Continuano le vicende dei mafiosi che hanno intaccato la piccola cittadina alle porte di Milano. L’ispettore Michele Benevento, Giuseppe Zeno, e il commissario Viola Mantovani, Simona Cavallari, continuano la lotta alla malavita cercando di combattere il clan di ‘ndranghetisti calabresi che si è insidiato nel pubblico e nel privato. Nel cast della serie tv, che ha ottenuto ascolti più bassi rispetto alla previsione ci sono anche Marco Rossetti, Giulio Beranek, Massimiliano Gallo, Andrea Tidona e Viola Sartoretto.

Le mani dentro la città, la seconda stagione non ci sarà. A causa dei bassi ascolti che ha registrato in queste prime puntate, sarà molto difficile che verrà realizzata la seconda serie della fiction poliziesca. Michele Benevento, Viola Mantovani e le loro indagini sulla cosca mafiosa che affligge la città dell’hinterland milanese, non sono riusciti a realizzare grandi ascolti e poco share.

Le mani dentro la città, riassunto quinta puntata 11 aprile. Pinuccio Marruso viene scoperto e accusato della morte di Nicola. I Nuzzo decidono di fargliela pagare e organizzano un agguato ai suoi danni; ferito gravemente viene ricoverato in ospedale e messo sotto controllo dalla polizia che lo guarda a vista. Benevento continua le indagini e incastra Pinuccio una volta uscito dall’ospedale mettendo della droga in casa sua. Fulvio uccide Carrisi perché ha scoperto che è stato il mandante dell’agguato del fratello. Carmine muore nel finale di stagione, ecco come.

Anticipazioni sesta puntata Le mani dentro la città, ultimo episodio 18 aprile. Il capostipite della famiglia Marruso, Carmine, viene trovato senza vita a causa di una overdose di barbiturici; nel frattempo Pinuccio scappa per non essere acciuffato dalle forze dell’ordine che sono sulle sue tracce. L’ispettore Benevento cerca di convincere Maria a collaborare con la polizia fornendo informazioni utili per le indagini. Le istituzioni politiche iniziano a cedere e il sindaco Pagani, che si sente oppresso decide di lasciare la sua carica. Nuzzo vuole diventare il nuovo capo della ‘ndrangheta dell’hinterland milanese. L’appuntamento con Le mani dentro la città è per domani sera con la quinta puntata e per venerdì 18 aprile con l’ultima puntata. (s.z.)

Per saperne di più sulla quinta puntata dell’11 aprile CLICCA QUI

Per saperne di più sui personaggi di Le mani dentro la città CLICCA QUI

Gossip

Michele Bravi: “Mi sono innamorato, di un ragazzo” La canzone a Sanremo dedicata alla sua storia d’amore

Il giovane cantante umbro, vincitore di X Factor 2013, Michele Bravi, ha scelto di raccontare il suo amore per un altro ragazzo a Vanity Fair, […]

Cucina

Il primo Avocado Bar d’Europa apre ad Amsterdam

Dopo New York, spunta anche in Europa il primo Avocado Bar, dedicato completamente al gustoso frutto verde…

Attualità

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Maria Luisa grida il suo disprezzo alla madre morta

Maria Luisa testimone dell’ultima crudele confessione di Lourdes, esprime tutto il suo disprezzo di fronte alla bara della madre defunta.

TV

Amici 16: Michele Perniola perde la sfida ma viene ammesso nella scuola di Amici

Michele Perniola è entrato ufficialmente nel cast della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante abbia perso la sfida con il beniamino del […]

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag