Le mani dentro la città anticipazioni sesta puntata 18 aprile, Carmine Marruso muore

L’ultima puntata di Le mani dentro la città va in onda il 18 aprile su Canale 5 alle 21.10 con Giuseppe Zeno e Simona Cavallari

Le mani dentro la città è arrivato all’ultima puntata della prima stagione della fiction poliziesca che va in onda venerdì 18 aprile alle 21.10 su Canale 5. Continuano le vicende dei mafiosi che hanno intaccato la piccola cittadina alle porte di Milano. L’ispettore Michele Benevento, Giuseppe Zeno, e il commissario Viola Mantovani, Simona Cavallari, continuano la lotta alla malavita cercando di combattere il clan di ‘ndranghetisti calabresi che si è insidiato nel pubblico e nel privato. Nel cast della serie tv, che ha ottenuto ascolti più bassi rispetto alla previsione ci sono anche Marco Rossetti, Giulio Beranek, Massimiliano Gallo, Andrea Tidona e Viola Sartoretto.

Le mani dentro la città, la seconda stagione non ci sarà. A causa dei bassi ascolti che ha registrato in queste prime puntate, sarà molto difficile che verrà realizzata la seconda serie della fiction poliziesca. Michele Benevento, Viola Mantovani e le loro indagini sulla cosca mafiosa che affligge la città dell’hinterland milanese, non sono riusciti a realizzare grandi ascolti e poco share.

Le mani dentro la città, riassunto quinta puntata 11 aprile. Pinuccio Marruso viene scoperto e accusato della morte di Nicola. I Nuzzo decidono di fargliela pagare e organizzano un agguato ai suoi danni; ferito gravemente viene ricoverato in ospedale e messo sotto controllo dalla polizia che lo guarda a vista. Benevento continua le indagini e incastra Pinuccio una volta uscito dall’ospedale mettendo della droga in casa sua. Fulvio uccide Carrisi perché ha scoperto che è stato il mandante dell’agguato del fratello. Carmine muore nel finale di stagione, ecco come.

Anticipazioni sesta puntata Le mani dentro la città, ultimo episodio 18 aprile. Il capostipite della famiglia Marruso, Carmine, viene trovato senza vita a causa di una overdose di barbiturici; nel frattempo Pinuccio scappa per non essere acciuffato dalle forze dell’ordine che sono sulle sue tracce. L’ispettore Benevento cerca di convincere Maria a collaborare con la polizia fornendo informazioni utili per le indagini. Le istituzioni politiche iniziano a cedere e il sindaco Pagani, che si sente oppresso decide di lasciare la sua carica. Nuzzo vuole diventare il nuovo capo della ‘ndrangheta dell’hinterland milanese. L’appuntamento con Le mani dentro la città è per domani sera con la quinta puntata e per venerdì 18 aprile con l’ultima puntata. (s.z.)

Per saperne di più sulla quinta puntata dell’11 aprile CLICCA QUI

Per saperne di più sui personaggi di Le mani dentro la città CLICCA QUI

TV

Anticipazioni Il Segreto 18 febbraio 2017: Hernando dice a Camila di non amarla

Hernando rivela alla sua giovane moglie la verità riguardo al loro matrimonio e i motivi che l’hanno spinto a sposarla.

TV

Anticipazioni Il Segreto 17 febbraio: Hernando respige Camila

Hernando rifiuterà di condividere il talamo nuziale con la giovane moglie e lei troverà conforto scrivendo ad una misteriosa amica…

TV

Uomini e Donne: Manuel lascia il trono, Marco Cartasegna è il nuovo tronista

Come già si sospettava, Manuel Vallicella non ha cambiato la sua decisione e nella registrazione di ieri di Uomini e Donne, ha comunicato la scelta […]

TV

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini sceglie Emanuele Muati

La registrazione di ieri del trono classico di Uomini e Donne, ha regalato, come prevedibile, colpi di scena. Dopo le polemiche che hanno contraddistinto il […]

TV

Uomini e Donne: Asia Nuccetelli voleva il trono, la confessione di Raffaella Mennoia

In questi giorni i post su Instagram della redattrice e autrice di Uomini e Donne, Raffaella Mennoia, sono decisamente provocatori e spassosi. All’ennesima critica al […]

TV

Anticipazioni Una Vita 16 febbraio 2017: Maria Luisa delusa dalla confessione di Lourdes

Maria Luisa fugge dopo aver ascoltato la cruda confessione di sua madre in fin di vita…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag