La settimana in tv. Promossi e bocciati

Nell’indicare i promossi e i bocciati della settimana televisiva non posso non sottolineare come la televisione si sia in qualche modo “spenta”, soprattutto nel week […]

Nell’indicare i promossi e i bocciati della settimana televisiva non posso non sottolineare come la televisione si sia in qualche modo “spenta”, soprattutto nel week end appena trascorso. Le festività sono terreni di “solitudine oscurantista” per i palinsesti, che spesso fermano le produzioni in diretta e propongono programmi registrati per i giorni clou della festività.  Insomma, molto più che a Natale, vuoi anche l’arrivo della bella stagione, con Pasqua, si dà per scontato che gli italiani non badino più di tanto alla cara vecchia e immortale tv, tornando a viverla prevalentemente come un elettrodomestico.

Qualcosa comunque è accaduto prima dei giorni caldi della Pasqua di squisitamente televisivo e qualcosa invece anche di strettamente legato alle celebrazioni del rito religioso.  Il passaggio, sappiatelo, sarà dal “profano al Sacro”.

 

IN – LA SCRITTURA DELLA PUNTATA FINALE DEL GRANDE FRATELLO


Dopo 27 puntate il Grande Fratello ha chiuso “la porta rossa” della Casa per l’ultima volta con la vittoria dell’italo giapponese Andrea Cocco. La mia attenzione si vuole focalizzare sulla scrittura di quest’ultima puntata, in cui gli autori, capitanati da Andrea Palazzo (gruppo autoriale che lavora insieme dalla primissima edizione) hanno realizzato un capolavoro per il genere reality. Sono riusciti a mantenere l’attenzione e soprattutto la tensione costante dal primo all’ultimo minuto – inserendo trame, storie che si andavano a chiudere, filmati struggenti – e lasciando i finalisti nell’attesa più spasmodica di chi l’avrebbe spuntata. Il filmato iniziale in cui la voce narrante spiegava ai quattro finalisti che si rivivevano e rivedevano nello specchio- schermo gigante- il loro percorso – come metafora della vita – è un romanzo popolare di un livello finissimo. Non è il “Cosa” ma il “Come”, e questo “Come” meglio non si sarebbe potuto realizzare

 

IN &OUT – A SUA IMMAGINE INTERVISTA A BENEDETTO XVI


Per la prima volta un Pontefice è stato il protagonista di una “intervista”: Benedetto XVI infatti venerdì pomeriggio, il “Venerdì Santo” ha risposto a sette domande su Gesù provenienti da parti differenti del mondo. Lo ha fatto su Rai Uno nel programma A sua immagine. La scelta di Benedetto XVI è stata coraggiosa e allo stesso tempo lungimirante: innanzitutto è coraggioso fare qualcosa che nessuno dei suoi predecessori aveva mai fatto e probabilmente neanche ipotizzato; è stata poi anche una scelta lungimirante perché è un modo questo– un tentativo quantomeno – di avvicinare fedeli e non, con uno strumento così popolare e diffuso come la tv. Il risultato però è stato piuttosto modesto: il conduttore della trasmissione, Rosario Carello, era troppo ingessato e cerimonioso e il fatto che le risposte del Papa fossero registrate e montate hanno creato un senso di “freddezza” superiore al calore di certe parole nelle risposte. Premio alle intenzioni, ma nella realizzazione, nella messa in scena televisiva si poteva fare molto di più.

 

IN – LA PASSIONE DI MEL GIBSON “EVENTO” SU LA7


Il film controverso sulla Passione di Cristo diretto da Mel Gibson nel 2004 con Jim Caviezel ha fatto discutere parecchio e continua a far parlare, ed anche a sconvolgere – per la durezza di certe immagini, che nulla lasciano all’immaginazione-. A proporre The Passion per la prima volta su un canale generalista senza interruzioni pubblicitarie è stata LA7, come per prima aveva trasmesso il film Il Divo di Paolo Sorrentino su Giulio Andreotti. Anche questa volta ha creato intorno al film un evento: Enrico Mentana, prima della messa in onda e poi in conclusione, con un parterre di ospiti illustri ha fatto approfondimento alto sul tema. Insomma La7 continua la sua non urlata ma evidente vocazione all’attenzione per i pubblici più fini e attenti: in uno scenario competitivo fortemente nazionalpopolare, queste piccole ma importanti “perle” di La7 sono segnali rilevanti. (Erika Brenna)

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag