Justin Bieber: generoso e amorevole per Make a Wish

Dopo i tanti guai finalmente un riconoscimento per Justin Bieber.

Diciamo che gli ultimi mesi di Justin Bieber sono stati discretamente turbolenti. Diciamo che ci vorrebbe per lui una buona dose si relax e risposo. Diciamo che sarebbe ottimale che si fermasse un attimo e tornasse alle origini, a quando era un ragazzino giovanissimo umile e sempre sorridente.

Justin Bieber ha subito una metamorfosi che sotto certi aspetti è condivisibilissima, una metamorfosi che forse è arrivata a causa delle troppe pressioni mediatiche e artistiche a cui è sottoposto. A 19 anni non sempre si è in grado di tutelarsi e di essere sempre ligi al dovere e soprattutto impeccabili.

La storia della musica è piena di esempi e non è il caso di star qui ad elencarli, sapete perfettamente a chi ci stiamo riferendo. Justin Bieber negli ultimi tempi è stato ricordato come quello che investe un paparazzo, quello che insulta i paparazzi, quello che ha all’interno del tour bus della droga, quello che lascia la sua urina nel secchio di un addetto alle pulizie di un locale. Justin Bieber è quello che non perde occasione per cercare la rissa, quello che sputa sui suoi fan e sui deejay. Justin Bieber è quello che durante un concerto ha preso l’iPhone di una fan e lo ha messo nelle mutande per poi lanciarlo chissà dove. Justin Bieber è quello a cui le belieber hanno chiesto a gran voce di prendersi una pausa.

Insomma, dovendo pensare a Justin Bieber adesso verrebbe solo da dire che è una persona negativa, eppure c’è chi è pronto a smentire in maniera forte tutte queste voci. Justin Bieber è una persona buona e generosa. Justin Bieber per i suoi fan farebbe di tutto e la dimostrazione è il record che ha battuto per Make a Wish.

Make a Wish è un’associazione benefica che realizza i sogni dei bambini sfortunati di tutto il mondo, bambini malati che solitamente sono affetti da disturbi letali o difficilmente curabili. Insomma, Justin Bieber tra tutti gli artisti, i vip, i famosi, è stato quello a realizzare più sogni, quello che ha esaudito più desideri, battendo ogni record.

Justin Bieber sorpassa John Cena e le sue 300 sorprese e regala a tantissimi bambini la sua notorietà e un sogno di felicità, del resto è una della star più ricercate, se non la più ricercata, del mondo della musica. L’associazione Make a Wish ha fatto sapere:

“Brilla come sostenitore di Make A Wish. Dall’essere una giovane celebrità che garantiva la realizzazione di desideri, è divenuto un filantropo ardente e innovativo.”

Insomma, almeno stavolta Justin Bieber è riuscito a far parlare di sé per qualcosa di buono e speriamo che sia soltanto la prima ottima notizia da segnare sul calendario per la sua rinascita di artista e cantante. (b.p.)

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag