Grande fratello dopo l’incendio si lavora già per una casa nuova

I lavori per la nuova casa più spiata d’Italia sono già iniziati

Alessia Marcuzzi e gli ex abitanti del GF hanno manifestato il loro dispiacere nei social network, mentre la produzione corre ai ripari e la costruzione di una nuova struttura che possa ospitare i prossimi gieffini è già in corso.

Nella notte tra il 13 e il 14 dicembre la casa del Grande Fratello 13 è stata completamente distrutta a causa di un incendio.

Sono stati numerosi i Tweet sulla pagina ufficiale del Reality, da quello della conduttrice, Alessia Marcuzzi agli ex Gieffini ma la comunicazione importante è arrivata dalla produzione del reality show più famoso d’Italia.

“Grande Fratello non perde tempo ed è già al lavoro per trovare una soluzione alternativa all’interno di Cinecittà Studios per la costruzione di una nuova Casa nonostante l’incendio che ha devastato i 1600 mq della struttura i cui lavori erano in uno stato decisamente avanzato, i dirigenti Endemol, Mediaset e tutti i reparti produttivi, in una lunga riunione convocata già nelle prime ore del mattino hanno esaminato le possibilità di nuove location per poter essere operativi al più presto”.

Giuseppe Basso, l’ad di Cinecittà studios al termine della della riunione con Endemol e Mediaset ha dichiarato: “The show must go on. Ricostruiremo tutto e da subito. I tempi saranno rispettati. Constata la gravità dell’accaduto che ha cause ancora tutte da chiarire si è fatto il punto di come andare avanti. Abbiamo già individuato l’area, proprio accanto alla collinetta della casa del Grande Fratello andata distrutta a seguito di un incendio questa notte, dove ricostruire tutti gli ambienti”.

Sulle cause dell’incendio è ancora tutto da stabilire e nessuno si sbilancia, Basso anche in questo caso ha dichiarato che la sorveglianza continua ad esserci e che verrà potenziata ma che non vuole nemmeno pensare ad un dolo o a dei criminali che vogliono distruggere questo luogo che è di storia del cinema e dell’industria.

A Cinecittà l’incendio riguardante la casa del Grande Fratello non è l’unico accaduto fino ad ora ma Giuseppe Basso non si è espresso su chi possa essere stato o se l’incendio sia stato intenzionale ma ha voluto ringraziare la vigilanza degli Studi e i vigili del fuoco che sono riusciti a domare l’incendio limitandone i danni.

E mentre i lavori iniziano, i casting per i nuovi volti del GF sono quasi conclusi e a Gennaio 2014 inizierà la nuova versione del Reality più amato d’Italia con l’aggiunta di una nuova location.

La partenza quindi porterà una nuova casa, in un nuovo posto, con dei concorrenti sconosciuti, mantenendo stabile solo la conduttrice, Alessia Marcuzzi. (s.s)

Gossip

Michele Bravi: “Mi sono innamorato, di un ragazzo” La canzone a Sanremo dedicata alla sua storia d’amore

Il giovane cantante umbro, vincitore di X Factor 2013, Michele Bravi, ha scelto di raccontare il suo amore per un altro ragazzo a Vanity Fair, […]

Cucina

Il primo Avocado Bar d’Europa apre ad Amsterdam

Dopo New York, spunta anche in Europa il primo Avocado Bar, dedicato completamente al gustoso frutto verde…

Attualità

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Maria Luisa grida il suo disprezzo alla madre morta

Maria Luisa testimone dell’ultima crudele confessione di Lourdes, esprime tutto il suo disprezzo di fronte alla bara della madre defunta.

TV

Amici 16: Michele Perniola perde la sfida ma viene ammesso nella scuola di Amici

Michele Perniola è entrato ufficialmente nel cast della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante abbia perso la sfida con il beniamino del […]

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag