Falcone e Borsellino, l’Italia li ricorda così (aggiornato ore 13)

Nella sera di mercoledì, 23 maggio, il Colosseo si spegnerà e sulle sue pietre comparirà una scritta, come un auspicio “l’Italia vince la mafia”. Nel ventennale della strage di Capaci l’Italia ricorda, da Nord a Sud, i giudici eroi.

In seguito tragico attentato di Brindisi, alcune delle manifestazioni che abbiamo segnalato di seguito subiranno modifiche o annullamenti, invitiamo pertanto i lettori a consultare i siti ufficiali (linkati) per eventuali conferme (aggiornato 19|5 ore 13)

 

Dopo la morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino la città di Palermo sembrò addentrarsi in una nuova stagione. Un moto spontaneo, civile, “resistente” alimentato dai giovani provò a restituire alla città indignazione e dignità. Cosa è stato di quel vento? Il ventennale delle stragi mafiose che costarono la vita ai due giudici (Paolo Borsellino morirà 57 giorni dopo), a otto uomini della loro scorta e alla moglie di Falcone, Francesca Morvillo, è occasione da non sprecare per ritrovare, in tutto il Paese e non solo a Palermo, quel moto civile. E per ribadire in modo collettivo il no, incondizionato, alle mafie.

A PALERMO

Una catena umana, martedì sera, circonderà il palazzo di Giustizia palermitano, una sorta di abbraccio a quel luogo simbolo dove i due giudici avevano trovato amici e nemici, sostegno e avversità. L’indomani mattina, mercoledì 23 maggio, al porto approderanno le “navi della legalità” con a bordo i 3000 studenti in arrivo dalle scuole di tutta Italia, sarà il primo momento di una lunga giornata che vedrà nel capoluogo siciliano anche Giorgio Napolitano e Mario Monti prendere parte ad un incontro con mille ragazzi nel bunker dell’Ucciardone. Gli studenti, assieme ai “colleghi” delle scuole di Palermo nel corso della giornata visiteranno alcuni luoghi della memoria per ritrovarsi, nel pomeriggio, all’Albero di Falcone, dove alle 17.58, ora dell’eccidio, suonerà il silenzio.

In serata la festa della partita del cuore, allo stadio Barbera, tra la nazionale cantanti e la nazionale magistrati tra le cui fila c’è anche il procuratore antimafia Piero Grasso, che si augura di poter giocare almeno 5 minuti, col permesso dei mister: Claudio Ranieri e Alessandro Altobelli.

TORINO, LA BIENNALE DEMOCRAZIA

Al ricordo di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino, a Torino è dedicata Biennale Democrazia Per la Legalità, un ciclo di lezioni pubbliche, laboratori nelle scuole e confronti tra i cittadini con un ciclo di lezioni pubbliche da oggi fino al 23 maggio nei teatri della città. Incontri che daranno voce a numerosi protagonisti della vita culturale e civile chiamati a riflettere sulla legalità come condizione di una convivenza libera e giusta: Pietro Buffa, Pietro Marcenaro, Luigi Manconi, Vladimiro Zagrebelsky, Bianca Berlinguer, Luigi Ciotti, Pietro Grasso, Maria Falcone, Gad Lerner, Piero Fassino, Andrea Casalegno, Giancarlo Caselli alcuni dei protagonisti degli incontri. Tre i ministri del Governo che contribuirarrno alla riflessione: il ministro della Giustizia Paola Severino (lunedì 21 maggio ore 15.00 – Aula Magna del Tribunale di Torino), il ministro dell’Istruzione Francesco Profumo (sabato 19 maggio ore 11.00 – Teatro Carignano) e il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero (mercoledì 23 maggio ore 18.00 – Piccolo Regio Puccini).

Gli appuntamenti si concluderanno nella serata di mercoledì in piazza San Carlo con un concerto di Franco Battiato e con la partecipazione dell’Orchestra di Porta Palazzo. Il programma dettagliato su www.biennaledemocrazia.it

ROMA, LA NOTTE DEI MUSEI

A Roma la Notte dei musei (al via stasera – qui il programma) sarà dedicata a Falcone e Borsellino. Durante tutta la notte, in un luogo simbolo della città, scorreranno silenziose le loro immagini, in ricordo dell’appassionato, eroico impegno in difesa delle istituzioni e dei cittadini da ogni sopraffazione criminale. Si terrà poi  la rappresentazione dello spettacolo “57 giorni da Capaci a via D’Amelio”.

 

TV

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini elimina Luca Rufini

Nemmeno il tempo di iniziare un percorso con Sonia e termina dopo due puntate la presenza di Luca Rufini come corteggiatore del trono classico. Sonia […]

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 23 a sabato 28 gennaio 2017

Scopriamo le anticipazioni della soap Il Segreto per la quarta settimana del mese di Gennaio.

Musica

Laura Pausini firma i messaggi d’amore dei Baci Perugina per San Valentino

I fan di Laura Pausini e i golosi dei dolci più romantici della Nestlè, potranno festeggiare il connubio prossimo per la festa di San Valentino. […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 23 a venerdì 27 gennaio 2017

Scopri le trame della soap Una Vita per l’ultima settimana del mese di Gennaio.

TV

Amici 16, Anticipazioni sull’ottava puntata: polemiche tra Lo Strego, Riccardo, Alessio e Andreas

Come svelato dal Ilvicolodellenews, è stata registrata l’ottava puntata di Amici che andrà in onda il prossimo 4 Febbraio. La puntata si è concentrata sulle […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 23 a sabato 27 gennaio 2017

Tutte le novità sulle puntate di Beautiful in onda questa quarta settimana di gennaio.

2 commenti su “Falcone e Borsellino, l’Italia li ricorda così (aggiornato ore 13)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag