Con Santoro è nata la terza tv? Vedremo

Malgrado i problemi con l’Auditel per cui i dati d’ascolto oggi giungeranno con un certo ritardo, i bene informati parlano ancora di share “molto alti” […]

Malgrado i problemi con l’Auditel per cui i dati d’ascolto oggi giungeranno con un certo ritardo, i bene informati parlano ancora di share “molto alti” per la seconda puntata di  Servizo Pubblico, andata in onda ieri sera (aggiornamento ore 14.30: più di 2milioni gli spettatori). Prova superata, dunque,  insomma, il boom d’ascolti della prima serata non è stato provocato dalla pura e semplice curiosità di ritrovare Santoro in una trasmissione tutta sua. E va a finire che il conduttore ha ragione, e che davvero è cominciata la rivoluzione della terza tv, come ha detto nella sua anteprima:  “Non lo so se vi rendete conto di quello che avete combinato giovedì scorso. Praticamente avete fatto nascere una nuova televisione che è diventata la terza tv del Paese quella sera. E ne avete fatto nascere un’altra della stessa potenza sul web. Quindi possono fregare tutti i ripetitori che vogliono, come hanno fatto ieri sera a Bergamo. Ma è difficile che questa volta ci possano ridurre al silenzio, perché il Paese sta cambiando, tanto che Berlusconi la settimana prossima si dimetterà”.

Obiettivamente il clima politico è tale, e la preoccupazione per le sorti dell’Italia è talmente – giustamente – diffusa che gli alti ascolti del programma erano anche prevedibili. Dal filmato di Benigni al parlamento europeo, alla lunga intervista col presidente della Camera dei deputati Gianfranco Fini, sino a giungere alle contrapposte visioni di Marco Travaglio e Vittorio Feltri la puntata, accentrata tutta sulla crisi di governo e sul destino di Berlusconi e del Berlusconismo, non poteva non attirare l’interesse generale.

In quanto alla nascita della terza televisione si può dire che l’esperienza Santoro è un buono, ottimo, inizio. Le conferme arriveranno col tempo, col prosieguo della stagione di Servizio Pubblico,  intanto,  e poi con auspicate nuove progettualità che sappiano prendere spunto dall’esempio “santoriano”. La prova del nove, probabilmente, non arriverà prima della nuova stagione.

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag