“Che tempo che fa?”, un successo tv che la Rai rischia di perdere

Che Tempo che fa chiude l’ennesima stagione di successi, ma quale sarà il suo futuro? Forse via dalla Rai? Che Tempo che fa ha chiuso […]

Che Tempo che fa chiude l’ennesima stagione di successi, ma quale sarà il suo futuro? Forse via dalla Rai?
Che Tempo che fa ha chiuso la sua ennesima stagione di successi: una media superiore al 14% di share –sopra di tre punti alla media di Raitre – con un numero di telespettatori medio di 3 milioni 700 mila. Numeri a parte Che Tempo che fa rientra in quel ristretto gruppo di programmi televisivi che probabilmente riceverebbe anche l’approvazione del “Qualitel”, ovvero l’indicatore della qualità televisiva. Che Tempo che fa negli anni si è fatto sempre più esteticamente bello – le intuizioni alla regia di Duccio Forzano ne hanno fatto un vero e proprio gioiello televisivo-, e i nomi degli ospiti che via via si sono seduti alla scrivania di Fabio Fazio ne hanno creato e poi consolidato l’autorevolezza. In tutto ciò il quarto d’ora finale di Luciana Littizzetto della domenica – di cui avevo analizzato l’effetto sulla curva d’ascolto – è diventato un appuntamento imperdibile per milioni di italiani.

 

Nonostante tutto questo la Rai non ha ancora riconfermato il programma per la prossima stagione. Ricordiamo che i rapporti tra Fazio e l’ex direttore generale, Mauro Masi sono stati sempre tesi (Vieni via con me, il programma evento dell’anno dello stesso Fazio con Roberto Saviano è stato osteggiato fortemente dall’Azienda, anche dopo il clamoroso risultato d’ascolto), ma anche oggi, in clima di nuova direzione –Lorenza Lei – le cose non sono ancora chiarite. Tanto che lo stesso Fazio, ideatore e detentore del format ceduto per la realizzazione a Endemol Italia con Raitre, proprio l’altra sera ha salutato così “Questo programma in autunno ci sarà. Questo programma s’ ha da fare, ci rivedremo. Il dove…non è così importante. L’importante è ritrovarci e non perderci di vista, e questo non accadrà”.

 

Da giorni si rincorrono voci sul futuro di Fazio: si è parlato di un suo possibile ritorno alla conduzione di Quelli che il calcio (anche la situazione di Simona Ventura, in scadenza di contratto, non si è ancora chiarita), oppure alla conduzione di altri programmi Rai, ma il rumor più forte parrebbe ipotizzare il suo passaggio a La7, dove potrebbe realizzare proprio Che Tempo che Fa.
Il contratto del conduttore è in scadenza, ma tra le tante ipotesi ventilate dalla Rete, Raitre – andare in onda anche il lunedì, forse per fare da traino al film e soprattutto fare un’altra edizione di Vieni via con me- Fazio si dice entusiasta, ma da Viale Mazzini ufficialmente nessuno si è ancora fatto sentire. (Erika Brenna)

 

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

TV

Un passo dal Cielo 4 anticipazioni prima puntata: stasera 17 gennaio 2017

Parte stasera la quarta stagione della fortunata serie di Rai1, Un Passo dal Cielo. Scopriamo la trama del primo episodio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag