Ascolti Tv, vince ancora Don Matteo contro la seconda puntata della Juventus e Servizio Pubblico

Gli ascolti tv dei programmi serali hanno visto la duplice vittoria della fiction Don Matteo in onda su Rai 1. La Juventus su Canale 5, si accontenta di quella sul campo. In terza posizione Michele Santoro con il suo Servizio Pubblico che cala di settimana in settimana.

Le sfide. Quelle sportive, quelle dei talent, quelle dei reality show, quelle verbali dei talk show, quelle tra ideologie nei talk politici, quelle caloriche tra grassi contro magri, quelle cookie tra i fornelli, quelle dei quiz, quelle dei sessi tra uomini e donne, quelle del look tra sarti, quelle dell’immagine su come abbigliarsi, quelle educative tra tate e bambini, quelle tra futuri manager, quelle tra futuri scrittori, quelle sulla sopravvivenza. Per il momento ricordiamo solamente queste. Ma è questo il futuro della televisione ? E’ la rappresentazione della società di oggi oppure una mera trasposizione dell’uomo di Neanderthal sul piccolo schermo ? La televisione contemporanea sembra essersi adagiata, o arresa, alla declinazione di un unico verbo, sfidare. A conti fatti la società di oggi da come rappresentata televisivamente viene identificata come una giungla piena di insidie nella quale il tuo simile non equivale ad un tuo alleato bensì ad un tuo nemico, da combattere e sconfiggere.

L’esaltazione della vittoria individuale che stravolge completamente il concetto di sopravvivenza. Il solo, l’unico non vince mai. La storia negli anni ha tramandato che la sopravvivenza dei popoli è stata caratterizzata dall’unione non dalla propria frammentazione. Tutto questo mentre sul nostro continente si tenta di amalgamare una Europa a discapito di una televisione molto lontana dalla cultura europeista. In televisione ci si sfida in tutto. Anche contro l’Europa.

Ma torniamo al telespettatore, o all’uomo della strada. In una televisione così infarcita di scontri come vive il telespettatore la propria quotidianità ? Sereno, tranquillo o sempre all’erta pronto a sguainare le proprie difese così come la televisione insegna ? Il tentativo della rappresentazione del reale è più reale della realtà oppure nasconde l’insidia del costruito ad hoc ? E il telespettatore è in grado di riconoscere il falso dal vero ? Intanto le sfide continuano. E guarda caso i programmi televisivi di questo genere appartengono tutti a format, sinonimo di industria dell’intrattenimento, non certamente di creatività. A proposito stasera in tele c’è la sfida de La Pista.

Ecco a voi intanto gli ascolti.

 

Su Rai 1 è ritornato per il suo ultimo appuntamento settimanale Don Matteo, interpretato da Terence Hill. Con il titolo Vecchi ricordi e Addio Natalina!, la fiction ha totalizzato rispettivamente l’ascolto di 7.987.000 e 7.945.000 appassionati.

Su Canale 5 l’incontro di ritorno di calcio Juventus vs Lione è stato visto da 4.707.000 telespettatori tifosi.

La 7 ha trasmesso un nuovo appuntamento del programma di Michele SantoroServizio Pubblico. Il Comunicatore televisivo, coadiuvato dal suo solito team di esperti, ha ottenuto l’attenzione di 1.630.000 telespettatori.

Italia 1 ha trasmesso il film Hitch – Lui sì che capisce le donne interpretato da Will Smith, Eva Mendes, Kevin James, Casper Andreas, Julie Ann Emery, Ato Essandoh, Michael Rapaport, Paula Patton, Philip Bosco, Amber Valletta, Adam Arkin, Robinne Lee, Nathan Lee Graham, Jeffrey Donovan e Kevin Sussman, incuriosendo 1.518.000 telespettatori.

L’azione e la simpatia su Rete 4 del film Uno sceriffo extraterrestre, poco extra e molto terrestre interpretato da Bud Spencer, Raimund Harmstorf, Cary Guffey, Joe Bugner, Giovanni Cianfriglia, Riccardo Pizzuti, Luigi Bonos, Harold French e Amedeo Leurini, ha riscosso l’interesse di 1.236.000 telespettatori.

N.C.I.S. Los Angeles è stata la serie televisiva di Rai 2 trasmessa nel prime time di ieri. I due episodi della serie sono stati rispettivamente condivisi da 1.321.000 e 1.169.000 telespettatori.

Su Rai 3 il film A Dangerous Method interpretato da Michael Fassbender, Keira Knightley, Viggo Mortensen, Vincent Cassel, Sarah Gadon, Katharina Palm, Christian Serritiello, Franziska Arndt, Clemens Giebel e Andrea Magro, ha richiamato l’attenzione di 720.000 psicologi.

 

Share

 

Share degli appuntamenti di prima serata

 

Rai 1 Don Matteo     27,80%  Vecchi ricordi     33,40%   Addio Natalina !

Rai 2 N.C.I.S. Los Angeles     4,55%  Primo episodio     4,30%

Rai 3 A Dangerous Method    2,56%

Canale 5 Juventus vs Lione     16,77%

Italia 1 Hitch – Lui sì che capisce le donne       5,77%

Rete 4 Uno sceriffo extraterrestre, poco extra e molto terrestre     4,50%

La 7 Servizio Pubblico      6,75%

( f.s. )

 

ascolti tv - altri articoli qui

ASCOLTI TV- ARTICOLI

 

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag