Film Factory Italia: Pierfrancesco Favino e Silvio Soldini a Milano

Il rapporto tra regista e attore spiegato da un progetto firmato Disaronno, Ciak e OffiCine.

Silvio Soldini è stato il supervisore artistico, Pierfrancesco Favino un docente d’eccezione per la lezione aperta al pubblico tenutasi ieri presso lo IED. Un’esperienza interessante, bella e decisamente inconsueta: che rapporto intercorre tra regista e attore? Soldini e Favino sono riusciti a spiegarlo alla perfeziona, con la moderazione di Piera Detassis, Direttrice del settimanale Ciak.

“Ai ragazzi cerco di dare un’idea del lavoro che un attore fa con il regista e con il resto della troupe. C’è un linguaggio comune che va acquisito, anche analizzando i testi per i corti che vanno a girare, perché provando le parti si scoprono le cose che non marciano, anche nella scrittura. In non smetto mai seguire laboratori , con insegnanti anche dall’estero, ho alle spalle quattro anni di scuola con il grande Orazio Costa e Ronconi”.

E prosegue Pierfrancesco Favino:

“Vedo che i ragazzi tra i 15 e i 20 anni hanno un rapporto superficiale con il cinema, lo considerano un oggetto da possedere, scaricano film impuniti e poi forse non li vedono neanche, non capiscono che così attribuiscono valore zero prima di tutto alla loro educazione, non parliamo poi dell’aspirazione a fare cinema”.

A prendere la parola anche Silvio Soldini:

“Di norma per lavorare nel cinema bisogna rimboccarsi le maniche, oggi bisogna rimboccarsele due volte, quindi agli allievi cerchiamo di dare una visione la più plausibile possibile di ogni settore,  perché in genere non riescono neanche a immaginare quanto lavoro c’è dietro un film, anche soltanto dietro un ciak”.

Soldini spiega l’intento di A Film Factory Italia:

Questo è un corso, non propriamente una scuola, è un’occasione in più, diversa. Per cambiare le cose occorre un investimento vero, un ufficio cinema che funziona, una Film Commission seria, altrimenti le alternative sono sempre a Roma”.

Pierfrancesco Favino all’interno di Film Factory Italia, è il docente che ha il compito di introdurre i 15 studenti selezionati tra Italia, Germania, Belgio, Canada, Giappone al difficile mondo del lavoro dell’attore, con l’obiettivo di  trasmettere, a chi aspira a diventare una delle figure professionali del set cinematografico, che un interprete lavora attivamente e si confronta con le più diverse figure che accompagnano la realizzazione di un film. A partire dallo sceneggiatore passando per il regista con il quale è importante instaurare il giusto canale comunicativo fino al Direttore della Fotografia.

Film Factory Italia – Imparare il Cinema, giunto alla seconda edizione, è il workshop ideato da Disaronno, Ciak e OffiCine, con la Supervisione Artistica del regista Silvio Soldini, e il coordinamento di Paolo Borraccetti, che, attraverso un percorso formativo di 4 mesi metterà in grado i 15 studenti di girare in piccole troupe tre cortometraggi di finzione. Dalla scrittura alla post produzione potranno acquisire le competenze necessarie per la realizzazione di un film. Tra i docenti anche lo sceneggiatore Marco Pettenello (Io sono lì, La Passione…) che sta già seguendo gli studenti nella fase di scrittura dei soggetti che daranno poi vita ai corti, Ramiro Civita, Direttore della fotografia (Giorni e Nuvole, La ragazza del Lago), Alessandro Bianchi, (fonico tra gli altri di Tutti i santi giorni), Massimo Mariani, compositore e sound designer (tra gli altri Giorni e nuvole, I cento chiodi…), e Paolo Cottignola, montatore dei film di Ermanno Olmi e Carlo Mazzacurati (Il mestiere delle armi, La passione).

 

(b.p.)

 

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedi 27 marzo a sabato 1 aprile

Attentato a Puente Viejo, Francisca e Severo si alleano per difendersi dagli anarchici

TV

Uomini e Donne, trono over: lite tra Gemma Galgani e Graziella

Scontro violento tra Gemma Galgani e Graziella, Maria De Filippi interviene per calmare gli animi

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 27 marzo a sabato 1 aprile 2017

Ursula ascolta una conversazione tra Cayetana e Fabiana, smascherando così la sua padrona.

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedi 27 marzo a sabato 1 aprile

Nuove proposte di matrimonio e grandi ritorni nelle nuove puntate di Beautiful.

TV

Anticipazioni Il Segreto 25 marzo 2017: Severo e Francisca nel mirino degli anarchici

Il sergente Longino scopre che la città è sotto attacco, tra i bersagli spuntano i nomi di Severo e Francisca.

TV

Anticipazioni Il Segreto 24 marzo 2017: Gracia si schiera con Dolores e Carmelo si innamora di Mencia

Nuovo doppio appuntamento che vede Gracia prendere le parti di Dolores e Carmelo continuare la sua storia d’amore con Mencia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag