Risultati NBA Bulls trascinati da Noah Miami perde ancora

I risultati della notte NBA con Noah in tripla doppia ancora una volta, Lebron ne fa 37 ma non sono abbastanza e Indiana vince senza i titolari

Diluvio di partite nella nottata NBA dove spicca un certo Noah, in linea con il film uscito oggi in Italia. Ecco i risultati della notte: Cleveland a valanga su Detroit 122-100, Orlando a sorpresa regola i Brooklyn Nets 115-111, Toronto batte Philadelphia e firma il terzo posto per i playoff 125-114, Charlotte supera Washington e la raggiunge in classifica, 94-88 il risultato finale dopo un overtime, Boston perde contro 105-97 contro Atlanta, Miami perde contro Memphis e perde anche la testa della classifica a est, 107-102 per i Grizzlies.

Indiana vince contro l’ultimissima Milwakee e lo fa senza schierare i loro titolari, Chicago regola i Timberwolves nel Minnesota 102-87, Phoenix vince contro i Pelicans e tiene vive le chanche di playoff 94-88, Denver e Houston ancora a cifre pazzesche 123-116 per le pepite del Colorado, Portland batte Sacramento di uno al Rose Garden 100-99 ed infine Oklahoma City trascinata dai 30 di Westbrook batte i Clippers 107-101.

Analisi di alcune delle partite più importanti. Charlotte batte Washington e raggiunge le 40 vittorie stagionali e la stessa squadra della capitale. Un ottima notizia, in ottica playoff, in questo modo e in concomitanza della sconfitta di Miami, adesso Charlotte si beccherebbe Toronto al primo turno e eviterebbe le super Heat e Pacers. Charlotte parte fortissima ma grazie a un Wall da tripla doppia (14+11+12) viene raggiunta nel finale e la gara va ai tempi supplementari. Qui i Wizards segnano solo 1 misero punto e Charlotte festeggia trascinata dal solito Jefferson da 20+18.

Miami perde, Indiana no. E i playoff a est cambiano completamente. Indiana batte i Bucks senza schierare uno solo dei propri titolari (in arrivo una multa della lega come successo per gli Spurs in passato?) e si riprende la testa della eastern conference. Nel frattempo Miami perde a Mephis nonostante i 37 di Lebron James. The King senza Wade, Oden e Andersen può ben poco contro una squadra affamata di vittorie e disperata di essere l’unica a rimanere fuori dai playoff a ovest. Manda tre uomini sopra i 20 e rimane a una sola partita dai Suns, vittoriosi contro New Orleans.

E adesso il top della notte con le 10 migliori azioni.

Gossip

Bella Thorne difende Tyler Posey e Gregg Sulkin dagli scandali

Bella Thorne ha commentato su Twitter l’attacco hacker subito dalle due star della tv, nonché due suoi noti ex: Tyler Posey e Gregg Sulkin. Le […]

Film

Celine Dion canterà una canzone del nuovo La Bella e la Bestia

Nella versione animata della Disney del 1991, La Bella e la Bestia aveva, fra le sue meraviglie, la canzone di Céline Dion, diventata subito molto celebre. […]

Gossip

Uomini e Donne: Federico Gregucci regala una fedina a Clarissa Marchese

Da quando sono usciti dal programma di Maria De Filippi, subito dopo la scelta, sono inseparabili. Stiamo parlando dell’ex tronista Clarissa Marchese e di Federico […]

Gossip

Maddalena Corvaglia annuncia la separazione da Stef Burns

Maddalena Corvaglia e Stef Burns si sono lasciati. Ad annunciarlo, su Instagram è proprio lei, con un lungo e amaro post che mette la parola […]

TV

Amici 16: Alex Braga accusa Lo Strego di arroganza

Nel daytime di Amici, sotto accusa Nicolas Burioni, in arte Lo Strego, dal professore di canto Alex Braga. Mentre per Giada e Elisa si lancia […]

TV

la neomelodica Nancy Coppola tra i naufraghi de L’Isola dei Famosi 12

Annunciato il nuovo concorrente de L’Isola dei Famosi 12 che sostituirà le Marchi, si tratta della neomelodica Nancy Coppola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag