NBA Indiana prima a Est Memphis elimina i Suns

Miami perde e regala il primo posto agli Heat, i Bobcats vincono sulla sirena e i Memphis Grizzlies vincono lo scontro diretto con i Phoenix Suns e li eliminano dalla corsa per i playoff

Notte piena in NBA ieri 14 aprile, ecco i risultati: Boston perde contro l’imbarazzante Philadelphia 113-108, Milwakee perde a casa dei Raptors 110-100, Washington schianta gli Heat 114-93, Charlotte batte sulla sirena gli Hawks 95-93, Chicago torna a vincere contro Orlando 108-95, Houston vince il derby texano contro gli Spurs 104-98, i Pelicans vincono a sorpresa contro OKC 101-89, i Lakers battono Utah nella sfida dei bassifondi della western conference 119-104, Memphis vince contro Phoenix 97-91 e va ufficialmente ai playoff e infine Golden State vince la gara contro Minnesota 130-120 a ritmi altissimi.

Gli Heat privi di Lebron James perdono contro i Wizards e dicono ciao ciao al primo posto a est. Adesso anche vincendo l’ultima gara arriverebbero, nel migliore dei casi, pari con Indiana ma con il tie break a sfavore. Passeggiata di Miami che prova a giocare solo per una ventina di minuti, poi Wall and co. decidono di impegnarsi vincono i quarti centrali con un totale di 71-39. Torna Wade e segna solo 9 punti ma è stato solo un allenamento per tenerlo in forma per i playoff.

Super rimonta a Atlanta dove i Bobcats vincono 95-93 dopo aver superato uno svantaggio di 15 e più punti. Gara decisa dal buzzer beater di Chris Douglas Roberts. Altra gara mostruosa di Al Jefferson con 27 punti e 15 rimbalzi. Vittoria numero 42 in stagione e ufficialmente record sopra il 50% per Charlotte. Nel derby texano tra Rockets e Spurs, tornano tutti i big, da Parker a Howard a Beverley. Da quando i due di Houston sono tornati, i razzi sono tornati a vincere e adesso sono una vera mina vagante per i playoff.

Infine scontro diretto importantissimo tra Suns e Grizzlies. Chi vince è dentro ai playoff ufficialmente, chi perde è fuori ufficialmente. Si gioca in Arizona, ma a partire fortissimo sono gli ospiti. Grizzlies avanti di 10 dopo il primo quarto ma partita in parità quando inizia l’ultimo. A deciderla è un imperioso Zack Randolph da 32 punti e 9 rimbalzi. Memphis andrà ai playoff dove incontra al primo turno San Antonio, già eliminata in passato in condizioni simili. Per i Suns rimane un’ottima stagione e molti premi individuali potrebbero arrivare (Grenn most improbe e Hornaceck coach of the year, anche se questa sconfitta pesa tantissimo).

E ora qualche highlights.

Gossip

Uomini e Donne: Federico Gregucci regala una fedina a Clarissa Marchese

Da quando sono usciti dal programma di Maria De Filippi, subito dopo la scelta, sono inseparabili. Stiamo parlando dell’ex tronista Clarissa Marchese e di Federico […]

Gossip

Maddalena Corvaglia annuncia la separazione da Stef Burns

Maddalena Corvaglia e Stef Burns si sono lasciati. Ad annunciarlo, su Instagram è proprio lei, con un lungo e amaro post che mette la parola […]

TV

Amici 16: Alex Braga accusa Lo Strego di arroganza

Nel daytime di Amici, sotto accusa Nicolas Burioni, in arte Lo Strego, dal professore di canto Alex Braga. Mentre per Giada e Elisa si lancia […]

TV

la neomelodica Nancy Coppola tra i naufraghi de L’Isola dei Famosi 12

Annunciato il nuovo concorrente de L’Isola dei Famosi 12 che sostituirà le Marchi, si tratta della neomelodica Nancy Coppola.

TV

Uomini e Donne: Luca Onestini e Manuel Vallicella divisi per Carmen

Nelle prime puntate del trono classico, emerge già una corteggiatrice ambita da entrambi i tronisti: Carmen Rimauro, 20 anni, napoletana, iscritta al terzo anno della […]

TV

Anticipazioni Un passo dal Cielo 4: stasera 19 gennaio 2017

Secondo appuntamento con la fiction Un Passo dal Cielo, stasera su Rai1. Scopriamo le anticipazioni della puntata del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag