Queen, miglior band di sempre

Quasi vent’anni di storia conclusi tragicamente, centinaia di canzoni, migliaia di emozioni regalate, milioni di sogni esauditi, decine di milioni di fan nel mondo, questo, […]

Quasi vent’anni di storia conclusi tragicamente, centinaia di canzoni, migliaia di emozioni regalate, milioni di sogni esauditi, decine di milioni di fan nel mondo, questo, in sintesi, il fenomeno Queen, che ha scorrazzato per tutta l’Europa e parte del mondo più o mano dall’inizio dei ‘70 fino al 24 novembre del 1991, data del decesso, causa AIDS, del frontman Freddie Mercury. Un’uscita accompagnata da un disco, “Innuendo”, molto adulto, meno scherzoso ed irriverente dei precedenti e contenente un vero e proprio epitaffio in musica: The show must go on.

La storia dei Queen finì quel giorno, salvo l’inevitabile recupero di pezzi dai cassetti più reconditi per pubblicare, pro povera povera major, greatest hits con l’inedito centellinato ed un fortunatamente pallido tentativo di saltare sul treno in corsa di George Michael che, per carità, gay anche lui, ma Freddie era un alto pianeta.

Quando anche il bassista John Deacon si diede a vita agreste, digerita ormai la morte del mito, nel 2009 tornarono in formazione sacrificata in tour per l’Europa con i soli Brian May, alla chitarra e Roger Taylor alla batteria e, almeno è giusto sottolinearlo, un refuso dei loro anni come Paul Rodgers. Ebbero discreti risultati in live. Ora, la notizia è che la carriera della “regina rock” del secolo scorso, sta per essere certificata, riconosciuta e premiata, dato che ricorre quest’anno il quarantesimo anniversario dalla loro formazione, il 6 novembre sarà consegnato il “Global Income Award”, in qualità di band inglese di maggior successo di tutti i tempi.

L’occasione sarà il prossimo Mtv Ema a Belfast. Contestualmente, la band, o quello che ne resta (e sarà da vedere se Deacon parteciperà o meno), pare si esibirà sotto la volta dell’Odissey Arena che accoglie la serata. (Davide Rabaioli)

Gossip

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini punta su Alessandro S. (e non solo lei)

Il trono rosa di Uomini e Donne sembra aver già stabilito il corteggiatore più amato: Alessandro Schincaglia alla corte di Sonia Lorenzini, ha conquistato la […]

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag