Lana Del Rey. Stroncata dalla critica, prima nelle classifiche

Era uno degli album più attesi della stagione Born to Die, di Lana Del Rey accolto dalla critica con più fischi che applausi. Chi parla […]

Era uno degli album più attesi della stagione Born to Die, di Lana Del Rey accolto dalla critica con più fischi che applausi. Chi parla di delusione, chi di tradimento, ma anche chi di un “crash test superato”.
Parte della stampa e del pubblico liquidano tuttavia il primo album ufficiale della Del Rey come un pop prefabbricato made in USA.

Il blog americano Pitchfork, ad esempio, sentenzia che “l’album è l’equivalente di un orgasmo simulato, una collezione di canzoni incendiarie che bruciano senza passione“. Si parla anche di Born to Die come “riciclo una zuppa insipida” e la cantante considerata un’ “icona del marketing americano“. In effetti gli aspetti trattati sono molto americani e molto stupidi: la celebrità, il sogno americano, la nostalgia, l’amore… Insomma, rispetto ai tre brani divulgati in EP e che hanno portato alla cantante l’affermazione globale le altre canzoni dell’album sono solo «affettazioni di cheerleader“, usando le parole di Le Monde.
I testi poi oggetto di severe critiche da parte della stampa britannica: Il Guardian consiglia “di ascoltare la musica, ignorando le parole” ed il Telegraph che la cantante non ha “un lessico sufficiente per sviluppare una personalità attraverso l’album“. L’americano The Daily Michigan è spietato “superficiale come l’applicazione di mascara alle ciglia “.

 

Sta di fatto che la cantante salita alla celebrità globale quest’estate grazie al video autoprodotto  “Video Games” con l’uscita dell’album (trainato dal singolo omonimo) vede riconfermata la sua buona stella raggiungendo la vetta delle classifiche di ben 11 paesi in sole 24 ore.  Dunque, malgrado i detrattori, scalza dalla classifica l’amatissima Adele e solo i prossimi anni (ed eventuali prossimi album) ci potranno dire se “Video Games” ha creato un mostro o ha affermato sulla scena una grande artista che può permettersi anche di sbagliare qualche canzone.

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag