Fabri Fibra: il nuovo album uscirà il 5 febbraio e lui ha già qualcosa da dire

Guerra e Pace sta per arrivare in tutti gli store e Fabri Fibra rilascia numerose interviste. Ecco le battute più interessanti.

Il rapper italiano che tutti odiano o quasi sta per tornare sulle scene con un nuovo album che arriva a distanza di 3 anni dall’ultimo Controcultura. Fabri Fibra non si è fermato e durante questo periodo non è rimasto con le mani in mano, Guerra e Pace sarà soltanto un coronamento di tutta la sua attività degli ultimi anni, attività fatta di EP, di mixtape, di collaborazioni e di inediti lanciati in rete.

Fabri Fibra sta per tornare con Guerra e Pace che uscirà il 5 febbraio, un nuovo album anticipato dal singolo Pronti, Partenza, Via! dove i soliti riferimenti alla cultura italiana e alla politica del nostro paese non mancano, Fibra sembra non poter fare a meno di analizzare le negatività della nostra nazione e lo fa con un cinismo ormai rodato, con una forza trascinante e con ritmi assolutamente ballabili.

 

 

Per presentare il suo nuovo lavoro, il rapper ha deciso di rilasciare interviste promozionali qua e là. Ecco una serie delle migliori battute che Fibra ha regalato:

“Dopo l’enorme successo di Tranne te e del Tour Futuristico (dall’espressione “rap futuristico”contenuta nel brano) durato quindici mesi, avevo bisogno di fermarmi. Quando chiudevo gli occhi continuavo a vedere immagini di feste e persone ubriache. Avevo bisogno di “rattristarmi”, di tenere i piedi per terra. Così ho iniziato a guardare film in bianco e nero e mi sono appassionato: Pasolini, Fellini, Monicelli, il neorealismo. Ho pensato che avrei voluto trasporre questo contrasto anche in un mio album”. (La Gazzetta dello Sport)

 “Il rap in Italia non è capito. Non sono solo io ad essere frainteso. Io magari lo sono di più perché oso di più, magari gli altri rapper si espongono di meno perché tanto sanno che non verranno capiti. Mentre il mio disco è intrattenimento, anche se dietro ci sono delle esperienze reali. I ragazzi di sedici anni lo capiscono perfettamente, gli adulti no, come mai?”. (La Gazzetta dello Sport)

“Premesso che non ce l’ho con i talent anche se quando mi hanno chiamato a X Factor e per The Voice volevano facessi il giudice e non per cantare. Non me la sento di giudicare, ho pure proposto diverse soluzioni per interagire coi ragazzi, tutte respinte. Tornando al discorso di prima, Scanu ha vinto Sanremo e in un anno ha raggiunto il successo per poi finire schiacciato per terra senza più l’apporto dei discografici . Questi ultimi abbracciano i ragazzi che vengono dai talent come fossero fonte di ricchezza per poi sparire. Dunque Scanu non dovrebbe incazz… con me ma anzi lo incito a incazz…. coi suoi discografici, svincolarsi e fare la musica libera che vuole”.(TgCom 24)

“Negli anni molti hanno ascoltato la mia musica, anche artisti di cui ho forte stima: dalla Nannini a Zampaglione fino a Neffa. Questi sono solo alcuni di quei nomi che negli anni ’90 ritenevo artisti credibili. Appaiono quando hanno un progetto tra le mani e spariscono quando ne vanno a preparare un altro.  Elisa è il tipo di persona che si presenta quando ha qualcosa da dire altrimenti vive la sua vita. Su Radio Italia ho visto un suo concerto da poco, era vestita di bianco, mi sentivo fortunato di aver trovato per coincidenza quel live. È così importante Elisa che non è lei a seguire il mercato, ma è il mercato a inseguirla e a chiederle di tornare”. (Panorama)

“Le battute su Ligabue e Arisa sono battute che spiegano emozioni e stati d’animo. I riferimenti ad altri artisti, come feci con Marco Mengoni, tempo fa, servono a scatenare voi giornalisti. L’unico modo per confrontarsi con i media è provocarli”. (Il Giornale)

“Mi piacerebbe pensare che un bel giorno i media arrivassero a capire cosa è il rap, perché mi pare che tutti ne vogliono parlare, quasi fossero obbligati a farlo, ma nessuno ha capito cos’è!” (Libero)

L’appuntamento è per il 5 febbraio e speriamo che Fabri Fibra non deluda i suoi fan e soprattutto il mercato, nonostante – c’è da ammetterlo – ormai sia completamente e totalmente saturo di rap…

 

(b.p.)

 

TV

Uomini e Donne: Clarissa Marchese confessa “Sposerò Federico Gregucci”

Non potrebbe essere più felice.  Clarissa Marchese, l’ex tronista di Uomini e Donne, ha confessato al settimanale Diva e Donna, in edicola questa settimana, di […]

TV

Un passo dal Cielo 4 Anticipazioni: stasera 23 febbraio 2017

Scopriamo cosa vedremo stasera nel sesto appuntamento con la fiction di Rai 1 Un Passo dal Cielo.

TV

L’intervista: Raoul Bova ospite di Maurizio Costanzo, questa sera su Canale 5

Questa sera alle 23.30 su Canale 5, un nuovo apputamento con “L’intervista“, il talk show, ideato e condotto da Maurizio Costanzo. L’ospite di questa sera, […]

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Chi è il padre di Cayetana?

Cayetana pretende un’ultima confessione da Fabiana: vuole che la domestica riveli l’identità di suo padre.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini e Marco Cartasegna rivali per Soleil

Nella registrazione di ieri di Uomini e Donne, si accendono gli animi tra i due tronisti, Luca Onestini e Marco Cartasegna, entrambi interessati alla bella […]

TV

Anticipazioni Beautiful 23 febbraio 2017: Eric e Quinn tornano insieme

Le numerose pressioni, provenienti sia dalla famiglia Forrester che Spencer, non sortiscono l’effetto sperato. Eric, deluso dai suoi familiari decide di tornare con Quinn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag