Un PC per Natale: ecco come battere Xbox One e PS4

Ecco una configurazione PC di livello medio-alto che vi permetterà di ottenere prestazioni e qualità grafica superiori a quelle di Xbox One e PS4 spendendo 1500 euro

In vista del Natale noi di Daring to Do abbiamo deciso di andare incontro alle esigenze dei videogiocatori PC proponendo alcune configurazioni hardware in grado di fornire prestazioni e qualità superiori a quelle attualmente garantite dalle nuove console next-gen. Le nostre guide all’assemblaggio copriranno tre differenti fasce di prezzo, per accontentare tutti i videogiocatori: la soglia di partenza è fissata a 700 euro, quella di arrivo a 3000 euro.

Dopo aver presentato la nostra configurazione gaming da 700 euro, oggi è il turno di un PC completo studiato per offrire prestazioni al top in Full-HD con qualsiasi videogame.


CONFIGURAZIONE PC GAMING 1500 EURO (assemblata su Eprice.it)


Case: Aerocool X-Warrior Middle Tower

Monitor: Asus VE247T LED 23,6″ Full-HD

Processore: AMD FX-8320 8 core @3,5 Ghz

Scheda Video: Sapphire Radeon R9 280X 3GB GDDR5 Dual-X

Scheda Madre: Asrock 970 Extreme4 Chipset AMD 970 ATX

RAM: 8GB DIMM Corsair Vengeance DDR3 1600 CL9

Alimentatore: Corsair RM650 80 Plus Gold Modulare 650 Watt

Hard-Disk: Western Digital Velociraptor 1TB Sata III 6GB/sec. 10.000 RPM, SSD Samsung 840Pro 128GB SataIII

Tastiera + Mouse: Coolermaster Devastator Gaming Gear Combo

Scheda Audio: Creative SoundBlaster Xtreme Audio

Casse: Creative Inspire A520 Surround 5.1

Lettori ottici: Masterizzatore Samsung SH-224DB BEBE, Samsung Blu-Ray BDF5100


La nostra configurazione presenta una CPU AMD FX-8320 a 8 core abbinata ad una scheda madre Asrock 970 Extreme4: la combinazione garantisce ottimi margini di overclock e ha un ottimo rapporto prezzo-prestazioni. Se desiderate performance più elevate e maggiore flessibilità in vista di un futuro upgrade potreste optare anche per una CPU Intel Core i5 4670K abbinata ad una Asrock H87-Pro4.

La scheda video scelta per il nostro PC da 1500 euro è una potentissima Radeon R9 280X: la scheda non è altro che una versione aggiornata della celebre Radeon HD 7970 Ghz Edition e, grazie ai suoi 3GB di RAM GDDR5 onboard, rappresenta un ottimo investimento per il futuro. La Radeon R9 280X vi permetterà di giocare a tutti i titoli attualmente sul mercato senza rinunciare a nessun dettaglio grafico e, grazie all’enorme potenza di calcolo di cui è dotata, potrà essere utilizzata anche per giocare in configurazione multi-monitor (Eyefinity). A titolo d’esempio, con la Radeon R9 280X potrete giocare Battlefield 4 in Full-HD con dettagli Ultra, HBAO attivato e MSAA4X mantenendo un framerate medio di 60 FPS. In alternativa potete sostituire la Radeon R9 280X con una GeForce GTX 770.

Rispetto alla configurazione da 700 euro la RAM passa da 4 a 8GB: il maggior quantitativo di memoria vi consentirà di svolgere altre attività di sistema mentre giocate, come la registrazione video delle vostre sessioni di gioco. Le memorie scelte sono sempre le velocissime Corsair Venceance 1600 CL9, che offrono il miglior rapporto prezzo-prestazioni e grazie al dissipatore stock garantiscono ottimi margini di overclock.

Le periferiche di memorizzazione scelte per il nostro PC sono un hard-disk Velociraptor da 1TB con velocità di rotazione pari a 10.000 RPM e un velocissimo SSD Samsung 840 Pro, ottimali per ridurre al minimo i tempi di caricamento dei giochi. L’alimentatore è un Corsair RM650 modulare da 650 Watt, più che sufficiente per alimentare correttamente tutte le periferiche hardware ma inadatto a gestire configurazioni Sli/Crossfire.

Per maggiori dettagli sulle altre componenti, incluso il lettore Blu-Ray, vi invitiamo a visitare i siti ufficiali delle case produttrici.


PC


PC 2

Ecco una scheda riassuntiva della nostra configurazione da 1500 euro, con i pro e i contro:

PRO

– Prestazioni e qualità grafica molto superiori alle console next-gen

– Configurazione potente e facilmente aggiornabile in prospettiva

– Gaming in Full-HD con dettagli massimi e filtri attivi garantito

– Elevata longevità

– Periferiche di memorizzazione velocissime e affidabili

– Comparto audio di alta qualità, ottimale per il gaming

– 8GB di RAM

– CPU potente e facilmente overcloccabile

– Case spazioso, molto ben areato ed esteticamente accattivante

– Configurazione flessibile che offre ottime prestazioni anche al difuori dell’ambito gaming

CONTRO

– Il costo: non è una configurazione per tutte le tasche

– L’alimentatore non è abbastanza potente per configurazioni multi-GPU, anche se la scheda madre le supporta

– Combo mouse-tastiera di buona qualità ma non ottimale per il gaming ad alto livello

– La Radeon R9 280X è molto potente, ma non introduce sostianziali novità tecnologiche rispetto alla Radeon HD 7970 Ghz Edition


Ecco un video che mostra la Radeon R9 280X all’opera con Crysis 3:

(St.S.)

TV

Uomini e Donne: Soleil Sorge, sotto accusa per foto hot, si difende “violata privacy da un hacker”

Una delle protagoniste indiscusse del trono di Luca Onestini, l’attuale tronista di Uomini e Donne, ex corteggiatore di Clarissa Marchese,  è la modella e conduttrice […]

TV

Amici 16: Serena De Bari accusata di plagio, interviene Elisa Vismara

Sabato pomeriggio, nello speciale  di Amici 16, c’è stata la sfida di canto tra Elisa Vismara e Serena De Bari. La sfida si è chiusa […]

TV

Una Vita Anticipazioni Spagnole: la storia di Humildad

Chi è Humildad? Scopriamo tutta la verità sulla donna che ha diviso Mauro e Teresa…

TV

L’Isola dei Famosi: Massimo Ceccherini contro Raz Degan e il messaggio per Eva Grimaldi

Dopo una settimana abbastanza tranquilla per i naufraghi dell’Isola dei Famosi 12, si è conclusa la diretta della quarta puntata con una nuova nomination, che […]

TV

Uomini e Donne: oggi la scelta di Sonia Lorenzini

Oggi, alle 14.45 su Canale 5, andrà in onda il trono classico con la scelta di Sonia Lorenzini. Si conclude dunque il controverso percorso come […]

TV

Beautiful Anticipazioni 21 febbraio 2017: Ridge e Katie tentano di salvare la Forrester

Dopo aver affrontato Quinn, Ridge, chiede il sostegno di Katie per salvare la Forrester.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag