Sara Tommasi torna su Facebook dopo il pellegrinaggio a Medjugorje

Grazie alla Madonna di Medjugorje ha ritrovato la serenità.

Da qualche giorno la notizia stava circolando in rete e quando on line si torna a parlare di Sara Tommasi, è perché c’è qualcosa da dire. Eccoci dunque oggi a riferire la notizia della riapertura della sua pagina ufficiale su Facebook, riapertura che segna un ritorno sulle scene e soprattutto in effettivo cambio di rotta e di vita.

Sara Tommasi ha partecipato ad un pellegrinaggio a Medjugorje e a quanto pare la sua vita avrebbe subito un repentino cambio di rotta, un ritorno sulla retta via, una rinnovata spinta a lasciare la vecchia e tortuosa strada per approdare a qualcosa di nuovo e più tranquillo e sereno.

Con un messaggio su Facebook, dunque, Sara Tommasi fa il suo trionfale ingresso nelle cronache rosa e si mostra come non la si vedeva da tanto tempo. E’ bastato uno scatto nel quale indossa un maglioncino molto pudico, privo di scollature e un viso sereno per comprendere che questa potrebbe essere la nuova Sara Tommasi e poi un messaggio:

“Ciao a tutti! Sono tornata sto bene e finalmente sono di nuovo in ottima forma. Ho seguito un percorso spirituale che mi ha fatto ritrovare la retta via. Sono appena tornata da Medjugorje , è stata una bella esperienza, ringrazio tanto la Madonna che ha esaudito le mie preghiere e quella della mia famiglia. Questa è l’ unica fanpage ufficiale che gestisco esclusivamente e personalmente io.
Un bacio a tutti!”.

 

sara tommasi facebook

 

Che sia la volta buona, che stavolta possa essere quella giusta, quella nella quale non ci sono ricadute e colpi di testa, dove il porno è solo un ricordo e gli abusi solo vicende da dimenticare. Chissà se questa svolta mistica di Sara Tommasi è destinata a durare negli anni e chissà se ci saranno nuove sorprese e nuove avvincenti storie.

Sara Tommasi inoltre attacca l’uomo che – come hanno definito in tanti- è stato il suo salvatore, ma anche colui che sarebbe dovuto essere il padre di suo figlio – qualora fosse stata confermata la gravidanza -, Fabrizio Chinaglia. Sara Tommasi si è servita stavolta di Twitter per raccontare la sua versione dei fatti:

 

sara tommasi twitter

 

E Sara Tommasi prosegue, sempre cinguettando:

“È una persona negativa, che mi ha fatto del male, perciò non vi fidate di quello che dice. Ha fatto del male a me e alle persone vicine”.

Insomma, Sara Tommasi cerca di lasciarsi il passato alle spalle, anche se a quanto pare potrebbe essere molto più ingombrante di quanto si pensi e va avanti. Sara Tommasi è tornata e speriamo che adesso il bombardamento mediatico risulti meno accanito e cattivo della volta precedente, viste le conseguenze (ospitate televisive, un altro film porno, arresti, presunte gravidanze, presunti aborti e tanto altro ancora). (b.p.)

TV

Uomini e Donne: l’ex gieffino Alessandro Calabrese corteggia Sonia Lorenzini

Alessandro Calabrese è la prima novità di Uomini e Donne tra i corteggiatori di quest’anno. L’ex gieffino noto per la sua storia d’amore con Lidia […]

Musica

U2 secondo concerto a Roma il 16 Luglio 2017

Live Nation ha il piacere di annunciare una seconda e ultima data degli U2 in Italia. L’attesissimo U2: The Joshua Tree Tour 2017, il tour […]

TV

Il Segreto Anticipazioni: da lunedì 16 a sabato 21 gennaio 2017

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5, Il Segreto, per la terza settimana del mese di Gennaio.

Gossip

Marracash e Gué Pequeno contro Fedez: lite sui social

Botte e risposte al veleno tra due noti rapper nel panorama italiano. L’origine della disputa è stata l’intervista rilasciata al ‘Corriere della sera’ da Marracash […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 16 a venerdì 20 gennaio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per la terza settimana di Gennaio.

TV

Amici 2016: la coreografia di Lorenzo Tricks Sorice conquista tutti, video

Sulle note del brano degli Excision & Space Laces con Giuseppe Giofrè, Lorenzo Tricks Sorice si è esibito Sabato 14 gennaio conquistando tutti: giuria e pubblico […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag