Miss Italia: la favola e la Beatrice di Dante

“Specchio specchio delle mie brame chi è la più bella del reame ?” L’interrogativo rimarrà eterno, malgrado Miss Italia, nonostante la sua fine

«Sovra candido vel cinta d’uliva
donna m’apparve, sotto verde manto
vestita di color di fiamma viva
»
(Dante Alighieri, Divina commedia, Purgatorio, Canto XXX)

È notizia di questi giorni che la Rai non è più interessata alla trasmissione del famoso concorso di Miss Italia. Vediamo un po’ i dati: negli ultimi anni il concorso ha subito un tracollo di ascolti, questo è incontrovertibile. Le domande che vorrei porre sono:”Perché negli anni le miss hanno smesso di interessare il pubblico? Perché la scelta della più bella d’Italia non è più uno spettacolo così interessante?” In primis va sottolineato che dall’avvento delle televisioni commerciali siamo stati assuefatti dal continuo bombardamento di immagini di donne belle e giovani, basti pensare alle “ragazze cin cin” di Colpo Grosso o a quelle di Drive- In del 1983. Di belle e giovani poi ne abbiamo viste tante entrare anche in parlamento con tailleur e caschetto di circostanza. Come se non bastasse, dulcis in fundo, Silvio Berlusconi ci ha deliziato, in questi ultimi anni, con lo spettacolo di un moltiplicarsi orgiastico di volti di giovani e belle, tutte più o meno disponibili, tutte affamate intorno al suo grande tavolo di Arcore intente a gustare il sapore inebriante del potere. Piatto gustoso e prelibato da divorare senza moderazione e parsimonia. Un esercito di belle giovani e sexy ha invaso il funzionamento stesso della politica, i programmi televisivi (veline, letterine,ecc..) e la pubblicità.

Tutto ciò ha prodotto una sorta di assuefazione, tale da spogliare di ogni immaginifica mistificazione la figura della giovane e bella in costume da bagno da scegliere fra tante. Quello che poteva essere un velato gioco trasgressivo, scegliere tra tutte la più bella, è diventato un gioco troppo esplicito e per nulla velato, così da aver annullato l’immaginario ludico della scelta. Se c’è il padrone che tutte le sere ne sceglie una, ai sudditi cosa rimane? Insomma il velo è stato strappato, la fantasia velatamente sadica della scelta della più bella non ha più senso di esistere. Non c’ero per ragioni anagrafiche, ma doveva essere meraviglioso per gli italiani assistere ai primi concorsi di miss Italia dove per la prime volte in televisione si assisteva ad una sfilata di belle ragazze in costume da bagno, con le gambe nude e i seni prominenti. Uno spettacolo che ora commuove perché i tempi sono davvero cambiati. Il problema non è la tanto banale questione della tutela dell’immagine femminile perché bellezza e fascino sono un elemento della creazione, basti pensare alla Beatrice di Dante nel suo paradiso di giovinezza e bellezza coperta solo di luce. Ma certo Dante era un vero intenditore, la sua miss la scelse quando aveva nove anni non la sfiorò mai con un dito e gli provocò spasimi d’amore tali da generare la scrittura di tre cantiche e la Vita Nova. Certo come donna l’augurio che farei ad una ventenne bellissima e giovane non è di essere eletta reginetta di bellezza, davvero magra consolazione, ma di poter essere per qualcuno come Beatrice che mai si concesse a Dante e che sposò un ricco banchiere.

Ad ogni modo possiamo dormire sonni tranquilli forse quest’anno non eleggeremo la più bella ma l’adagio della strega di Biancaneve non tramonterà mai “specchio specchio delle mie brame chi è la più bella del reame“. Il concorso di Miss Italia è solo una bella favola. Andrebbe solo riscritta e ripensata per continuare ad esistere. (Virginia Zullo)

TV

Uomini e Donne: l’ex gieffino Alessandro Calabrese corteggia Sonia Lorenzini

Alessandro Calabrese è la prima novità di Uomini e Donne tra i corteggiatori di quest’anno. L’ex gieffino noto per la sua storia d’amore con Lidia […]

Musica

U2 secondo concerto a Roma il 16 Luglio 2017

Live Nation ha il piacere di annunciare una seconda e ultima data degli U2 in Italia. L’attesissimo U2: The Joshua Tree Tour 2017, il tour […]

TV

Il Segreto Anticipazioni: da lunedì 16 a sabato 21 gennaio 2017

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5, Il Segreto, per la terza settimana del mese di Gennaio.

Gossip

Marracash e Gué Pequeno contro Fedez: lite sui social

Botte e risposte al veleno tra due noti rapper nel panorama italiano. L’origine della disputa è stata l’intervista rilasciata al ‘Corriere della sera’ da Marracash […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 16 a venerdì 20 gennaio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per la terza settimana di Gennaio.

TV

Amici 2016: la coreografia di Lorenzo Tricks Sorice conquista tutti, video

Sulle note del brano degli Excision & Space Laces con Giuseppe Giofrè, Lorenzo Tricks Sorice si è esibito Sabato 14 gennaio conquistando tutti: giuria e pubblico […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag