Intervista in esclusiva a Dora Di Mauro – la passione per la recitazione

L’attrice parla a tutto tondo del suo vissuto artistico, delle sue ambizioni e delle sue esperienze professionali

La recitazione è un grande amore da quando avevo 13 anni“. E’ così che Dora Di Mauro esordisce con noi di Daring To Do. La passione è scoppiata prestissimo. “Volevo raccontare storie, emozionarmi ed emozionare la gente” afferma l’attrice. Raggiungere l’eternità vivendo tante vite diverse, era questo l’obiettivo di Dora che ha iniziato con vari corsi di teatro. Questo “innamoramento” le ha fatto trascorrere il tempo libero tra corsi serali di recitazione e seminari.

Dopo la maturità classica (con tanto di sperimentazione linguistica), l’obiettivo era quello di tramutare questo amore in lavoro. Frequenta per due anni una scuola di recitazione a Trieste ma il vero desiderio è quello di entrare al Piccolo Teatro a Milano, una delle migliori accademie a livello Europeo in quando fornisce basi e competenze molto forti. Come nelle favole più belle il sogno si realizza: Dora vi entra nel 2008, è tra le “magnifiche 16” selezionate tra 1200 candidati.

3 anni intensi fino al 2011: dalle 10 del mattino fino alle 19.00, ma talvolta, per provare le scene, si tornava a casa anche alle 11 di sera. Tutti i giorni tranne il lunedì: un’esperienza tanto gratificante quanto faticosa. Un provino andato a buon fine le ha aperto le porte al Festival dell’Eccellenza al Femminile che si tiene a Genova ogni anno. Ha recitato come co-protagonista accanto a Manuela Kustermann su un testo di Cristina Comencini intitolato “Libere”: un’esperienza importante e, nel medesimo tempo, forte.

Nel cuore di Dora c’è però spazio per un altro personaggio. L’anno dopo, sempre al Festival di Genova, gli organizzatori, rimasti entusiasti della sua performance nella precedente edizione, le chiesero di partecipare ancora con un monologo a sua scelta. Insieme alla regista Paola Bonesi, portò in scena La memoria di Medea di Ugo Vicic, rielaborazione in chiave moderna del dramma di Euripide. Questo affascinante percorso psicoanalitico della protagonista ha coinvolto come non mai la Di Mauro. Raggiungere il climax emotivo che ha commosso il pubblico presente è stato molto gratificante.

Amo la recitazione, ed è opportuno sapere che esistono diversi codici: teatrale, cinematografico, televisivo. Un attore deve averne coscienza, saperci giocare, perchè sono linguaggi diversi”: ecco il Di Mauro-pensiero. La formazione è comunque importante, con corsi e accademie. Dora si dice interessata ad approcciarsi al cinema ed alla televisione con prodotti di qualità: per ora ci sono alcune situazioni in ballo ma rimangono top secret. Di recente ha raggiunto un altro ambizioso traguardo: la laurea in Discipline dello Spettacolo nella facoltà di Lettere e Filosofia di Trieste.

Salutiamo e ringraziamo Dora, artista poliedrica nonché vera appassionata del suo lavoro e con tanta voglia di sfondare nel mondo della recitazione. La nostra redazione le porge i migliori auguri per un futuro davvero roseo.

Ferrari Franco Andrea

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag