Harry Styles fa i complimenti alla tennista Laura Robson

Cosa succede quando un componente degli One Direction commenta Wimbledon? Questo.

Inutile dire che qualsiasi cosa ruoti attorno agli One Direction, è capace di generare incredibili movimenti sotto tutti i punti di vista. Lo sa bene la rete che è pronta a captare e raccontare qualsiasi respiro di Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles, e Louis Tomlinson.

Non ci sono scatti e momenti anche privati in cui gli One Direction non vengono immortalati e quello che soprattutto risulta essere incredibile è l’incredibile seguito che riescono ad avere su tutti i social network, primo fra tutti Twitter. Un esempio banalissimo può essere descritto con quello che da parte di Harry Styles è stato un semplice complimento a una tennista, ma che agli occhi del mondo e della tennista in questione – Laura Robson – è stato un vero e proprio ciclone mediatico. Ma andiamo per ordine.

Laura Robson è una giocatrice britannica di 19 anni, è la numero uno del Regno Unito – e c’è da dire che il tennis femminile di quelle parti, non offre grandi nomi – e nonostante la sua fama sia tanta, c’è da ammettere che nel giro di 24 ore è cresciuta notevolmente merito solo e unicamente di Harry Styles.

Sappiate che se state pensando al bieco gossip siete fuori strada, sappiate che se credete che ci sia del tenero tra i due non ci siete proprio, sappiate che non si tratta di love story e che i due non sono stati pizzicati in atteggiamenti intimi in nessun luogo. Premettiamo, dunque che tra Harry Styles e Laura Robson non ci sono legami sentimentali e probabilmente non ci saranno.

La storia è questa: dopo il successo al terzo turno di Wimbledon, Harry Styles ha deciso di celebrare la vittoria della tennista attraverso un cinguettio su Twitter. Se pensate che sia passato inosservato e che tutti siano stati incuranti, le parole di Laura Robson vi lasceranno a bocca aperta:

Harry mi ha scritto ieri su Twitter e penso di aver guadagnato qualcosa come 20.000 followers, eppure praticamente nessuno di loro sapeva chi fossi: c’era un sacco di gente che si chiedeva: ‘Ma chi è questa?’…”.

 

Laura Robson on her way to her third round Wimbledon victory over Mariana Duque-Marino

 

Insomma, diciamo che per accrescere la propria fama basterebbe “semplicemente” che un membro degli One Direction si accorgesse di noi e PUFF il giorno sarebbe fatto! Comunque grande colpo di fortuna per la tennista britannica che comunque ricorda anche altri complimenti importanti, ma certamente meno influenti:

Agli US Open mi scrisse Rooney – ricorda Laura – che però sbagliò il mio cognome scrivendo ‘Robinson’… Ma è pur sempre Wayne Rooney, posso perdonarlo”.

(b.p.)

 

 

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini e Marco Cartasegna rivali per Soleil

Nella registrazione di ieri di Uomini e Donne, si accendono gli animi tra i due tronisti, Luca Onestini e Marco Cartasegna, entrambi interessati alla bella […]

TV

Anticipazioni Beautiful 23 febbraio 2017: Eric e Quinn tornano insieme

Le numerose pressioni, provenienti sia dalla famiglia Forrester che Spencer, non sortiscono l’effetto sperato. Eric, deluso dai suoi familiari decide di tornare con Quinn.

Musica

Esce il 3 marzo Terra, il nuovo album de Le Luci Della Centrale Elettrica

Esce venerdì 3 marzo Terra , il nuovo album de Le Luci Della Centrale Elettrica. Prodotto artisticamente da Vasco Brondi e da Federico Dragogna, l’album […]

Musica

Giò Sada al South by SouthWest di Austin in Texas

Grandi novità in vista per Giò Sada che, dopo un tour ricco di date in Italia e il coast to coast in USA con il […]

TV

Massimo Ceccherini lascia l’Isola dei Famosi, televoto annullato

Complice una settimana molto dura e l’ennesimo litigio con Raz Degan, il comico toscano Massimo Ceccherini ha deciso di lasciare l’Isola dei Famosi, annunciando oggi […]

Moda

Anna Calvi Live For Burberry

Lunedì sera Burberry ha presentato al Makers House di Londra la nuova collezione maschile e femminile ‘February 2017’. Anna Calvi ha accompagnato la sfilata esibendosi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag