Google al lavoro su tre nuovi progetti

Uno smartwatch, una consolle di gioco e un nuovo hub multimediale nei piani dell’azienda

È un periodo molto intenso per gli ingegneri e i designer di casa Google, secondo il Wall Street Journal infatti l’azienda americana starebbe lavorando su tre progetti differenti che potrebbero vedere la luce già da quest’autunno. Si tratterebbe di un nuovo smartwatch, una consolle di gioco e una stazione multimediale.

Il mercato degli smartwatch non è al momento uno dei più fiorenti in ambito elettronico; pur presentando prodotti di una certa qualità al momento questa fascia rimane confinata a una ristretta nicchia presidiata al momento da Sony, appena presentato il proprio SmartWatch 2, Pebble e dall’italiano i’mWatch. Le cose potrebbero però cambiare con la discesa in campo nel settore di diversi nuovi soggetti del calibro della stessa Google; indiscrezioni in tal senso sono già state accostate alla società americana e questo sembrerebbe il momento giusto per far fruttare i brevetti recentemente registrati nel campo. Una presentazione in tempi stretti potrebbe inoltre dare un vantaggio su altri marchi che si avvicinerebbero alla realizzazione di un proprio orologio, quali Samsung, LG o del previsto iWatch di Apple.

Sarebbe poi nei piani di Google la realizzazione di una consolle per videogiochi basata su Android; l’idea è nata grazie al fiorire di progetti simili quali Ouya, di recente successo, o Project Shield. Il progetto sarebbe quello di realizzare una consolle a basso costo, attorno ai 99$ come Ouya, compatibile con tutte le app e i giochi presenti sul Google Play Store, il negozio online dedicato al sistema operativo Android.

Il terzo progetto su cui Google sarebbe al lavoro è un nuovo apparecchio multimediale in grado di connettere gli apparecchi di casa quali i televisori ai contenuti del Play Store. Il dispositivo sarebbe il successore del Nexus Q, apparecchio in grado di svolgere queste funzioni presentato nel 2012, che Google ha ritirato dal commercio dopo poco tempo per lo scarso interesse del pubblico e il prezzo troppo alto del dispositivo. L’intenzione sarebbe di riprendere questa strada, aumentando le funzioni disponibili e abbassando il costo verso quote più popolari dei 299$ del primo Nexus Q.

Se le rivelazioni del Wall Street Journal si rivelassero esatte sarebbe un autunno molto ricco per gli amanti della tecnologia e di Google in generale. Nuove tecnologie in tre differenti ambiti che si sommerebbero ai già pianificati smartphone e tablet, in attesa del progetto più ambizioso, Google Glass. (f.a.)

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

TV

Vladimir Luxuria rivela: a L’Isola dei Famosi “Sesso in cambio di un panino”

Vladimir Luxuria, prossima opinionista de L’Isola dei Famosi 2017, racconta di proposte indecenti nella nona edizione.

Gossip

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini punta su Alessandro S. (e non solo lei)

Il trono rosa di Uomini e Donne sembra aver già stabilito il corteggiatore più amato: Alessandro Schincaglia alla corte di Sonia Lorenzini, ha conquistato la […]

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag