Giovani e musica: un rapporto in evoluzione dagli anni ’80 ad oggi

“Tutta l’emozione di un attimo”, con questo claim Pepsi inaugura la sua nuova piattaforma e i nuovi progetti. Ecco il primo: un’importante convegno musicale con ospiti di lustro.

Per il lancio in Italia della campagna promozionale, Pepsi ha organizzato un talk show dal titolo “Giovani e musica: un rapporto in evoluzione dagli anni ’80 ad oggi”, che si tenuto ieri, 15 maggio al CPM Music Institute, punto di riferimento formativo del panorama musicale italiano legato ai linguaggi contemporanei.

La musica protagonista, la musica che parla ai giovani, la musica come linguaggio universale nel quale i giovani si riconoscono e proprio grazie ad essi, la musica ha ragione d’essere, di cambiare, di mutare nel tempo e di creare sempre qualcosa di nuovo e bello. La musica c’è sempre, da sempre, è immortale. La musica è un albero dal fusto forte, le cui foglie – come ha detto Franco Mussida -, sono destinate sì a cadere, ma a rigenerarsi.

Ospiti come il Maestro Franco Mussida, Presidente del CPM e fondatore della PFM, Luca De Gennaro, Direttore artistico di MTV, Giovanni Salvemini, Docente del Conservatorio di Milano, Maria Luisa Vanin Tarantino, Presidente di Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, Max Brigante, Direttore artistico di Hip Hop TV e Paola Zukar, manager discografica, si sono confrontati su come è cambiato il rapporto tra giovani e musica negli ultimi 30 anni. La nascita delle Tv tematiche come MTV, il moltiplicarsi delle radio “libere” e poi l’arrivo del digitale, hanno rivoluzionato il modo di approcciare “il pentagramma”. Ascoltare e fare musica è diventato più semplice e alla portata di tutti, ma ha allontanato sempre di più i giovani dagli studi classici e dalle scuole.

Il talk show ha avuto l’obiettivo di tracciare una serie di riflessioni dai diversi osservatori e di individuare strumenti pratici per permettere ai giovani di comprendere e fare musica, partendo da principi base, “minimi comuni denominatori” – a detta di Mussida – di tutti i generi.

Per introdurre queste tematiche Luca De Gennaro, Direttore artistico di MTV, ha tracciato le fasi che hanno rivoluzionato la modalità di produzione, diffusione, promozione e consumo della musica destinata al pubblico giovane, dalla nascita di MTV negli USA ai giorni nostri. Max Brigante, Direttore artistico di Hip Hop TV e speaker radiofonico, ha raccontato invece cosa e come fanno i media “più giovani” per modificare linguaggio e contenuti, avvicinandoli a quelli della rete.

Maria Luisa Vanin Tarantino, Presidente di Fondazione Gioventù Musicale d’Italia e Giovanni Salvemini, Docente del Conservatorio di Milano, hanno spiegato l’utilità delle operazioni di contaminazione come incontro di espressioni musicali diverse e spesso apparentemente lontane e come il Conservatorio affronta i fenomeni musicali generazionali, che fanno fatica a sedimentare storia perché in perenne cambiamento.

Infine Paola Zukar, manager discografica da sempre appassionata di musica rap, ha dato una visione di insieme dei fenomeni hip hop da un punto di vista musicale e sociologico e ha parlato di come il grande pubblico italiano si sia avvicinato a questo genere musicale.

 

(r.d.)

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag