Belen e Stefano: parla Don Roberto Cavazzan

Dopo Don Roberto Cavazzan e Don Spritz ecco il vero celebrante delle nozze: Don Luigi

Don Roberto Cavazzan,  il primo sacerdote che doveva celebrare il matrimonio tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino si é tirato indietro. E’ stato al centro dei gossip nei giorni scorsi non solo perché si sia rifiutato, ma perché anche Don Spritz il presunto successore ha dato forfait.

Belen tramite comunicato stampa ha chiesto il silenzio stampa intorno al suo matrimonio, chiedendo che venga posta la parola fine su tutte le chiacchiere relative alla scelta del prete per le nozze.

Ha dichiarato inoltre di aver già scelto da tempo a chi affidare la cerimonia. Il celebrante è una persona legata alla famiglia di De Martino da sempre. Belen considera molto importante il sacramento del matrimonio e proprio per questo chiede che vengano cessate tutte le discussioni che li riguardano.

Belen sperava che tutto fosse finito con una semplice richiesta ma purtroppo per lei dopo le sue parole si è aperta la caccia al nuovo officiante così vicino alla famiglia De Martino.

Belen in abito da sposa

Belen in abito da sposa

Ieri, su RTL 102.5 durante “Password”  è andata in onda l’intervista in diretta a don Roberto Cavazzan, il quale alla domanda se lui fosse o meno il padre spirituale della coppia ha risposto:

No, è una parola grossa. Li ho conosciuti e mi han chiesto di fare con loro il percorso per sposarsi. Li ho seguiti, abbiamo fatto degli incontri, ma non possono essere sei o otto incontri a preparare a un matrimonio.”

Il parroco accusa la stampa. Afferma che l’ultima volta che loro sono stati alla sua Chiesa, erano affiancati da un fotografo e che  pertanto hanno costruito questa storia che si sarebbero sposati a Carbonara di Rovolon e che il prete ad officiare le nozze sarebbe stato proprio Don Roberto Cavazzan. In seguito ha affermato anche:

“Non dovevo essere io a sposarli all’inizio, è soltanto che poi è nata un’amicizia e mi han chiesto di farlo. Inizialmente ho pensato anche “sì, dai”, ma poi ho visto che man mano che la cosa prendeva piede mi sfuggiva anche di mano, perché giornalisti, fotografi…” forse iniziava a farsi un po’ pesante la situazione per lui.

Don Roberto è anche intervenuto riguardo la vicenda di Don Spritz (Don Marco), il secondo scelto per celebrare le nozze affermando che l’aveva contattato per la famiglia De Martino/Rodriguez poiché lui non sarebbe potuto essere presente nei giorni della celebrazione.

Don Spritz prima ha accettato ma in seguito, per scelta personale, ha deciso di rinunciare. ll parroco non ha rinunciato a causa della notorietà dei giovani sposi ma anzi, per la situazione confusionaria che si era creata con le televisioni e i giornali di gossip.

A ufficializzare le nozze sarà Don Luigi, il prete vicino alla famiglia di Stefano De Martino. (s.s.)

Belen vestita da sposa

Belen vestita da sposa

TV

Uomini e Donne: l’ex gieffino Alessandro Calabrese corteggia Sonia Lorenzini

Alessandro Calabrese è la prima novità di Uomini e Donne tra i corteggiatori di quest’anno. L’ex gieffino noto per la sua storia d’amore con Lidia […]

Musica

U2 secondo concerto a Roma il 16 Luglio 2017

Live Nation ha il piacere di annunciare una seconda e ultima data degli U2 in Italia. L’attesissimo U2: The Joshua Tree Tour 2017, il tour […]

TV

Il Segreto Anticipazioni: da lunedì 16 a sabato 21 gennaio 2017

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5, Il Segreto, per la terza settimana del mese di Gennaio.

Gossip

Marracash e Gué Pequeno contro Fedez: lite sui social

Botte e risposte al veleno tra due noti rapper nel panorama italiano. L’origine della disputa è stata l’intervista rilasciata al ‘Corriere della sera’ da Marracash […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 16 a venerdì 20 gennaio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per la terza settimana di Gennaio.

TV

Amici 2016: la coreografia di Lorenzo Tricks Sorice conquista tutti, video

Sulle note del brano degli Excision & Space Laces con Giuseppe Giofrè, Lorenzo Tricks Sorice si è esibito Sabato 14 gennaio conquistando tutti: giuria e pubblico […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag