Venezia 70: Via Castellana Bandiera di Emma Dante tra i film più attesi

Sarà Emma Dante, con Via Castellana Bandiera, ad aprire il 29 agosto la sfilata degli italiani in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia (28 agosto-7 settembre)

Una Mostra che per il cinema italiano trova molti motivi di curiosità: la svolta di Gianni Amelio verso la commedia con L’Intrepido (in programma il 4 settembre); lo stra-ordinario viaggio di Gianfranco Rosi sul Grande raccordo anulare (Sacro GRA sarà presentato il 5 settembre) e poi lei, Emma Dante, signora del teatro, premiatissima (due premi UBU in bacheca, nel 2002 per ‘Mpalermu e nel 2003 per Carnezzeria) e amatissima dalla critica internazionale, che dal suo libro omonimo (Via Castellana Bandiera, Rizzoli) ha tratto quello che è uno dei film più attesi della 70ma Mostra del Cinema. Perché se non è scontato che un regista teatrale possa trattare con naturalezza il linguaggio cinematografico, è naturale aspettarsi molto da un talento dirompente come quello della Dante.  Lei, che dice che la sua vittoria l’ha già ottenuta con la partecipazione a Venezia 70, ma intanto il blog d’arte e cultura Swide la mette al primo posto tra i dieci film imperdibili alla prossima Mostra; e ancora lei che confessa, in un’intervista a La Sicilia 
“Il romanzo l’ho scritto pensando al film. Il soggetto dunque c’era già quando con Giorgio Vasta abbiamo scritto la sceneggiatura in collaborazione con Licia Eminenti. Non è un caso che sia nato prima il romanzo. Avevo bisogno di appronfondire quella storia e le dinamiche fra i personaggi”. E il romanzo, che quasi doveva fare da sponda all’opera cinematografica è risultato vincitore nel 2009 del Premio Vittorini e del Super Vittorini.

 

Via Castellana Bandiera, in sala a settembre con Istituto Luce Cinecittà comincia in una domenica palermitana, un pomeriggio di scirocco nel quale Rosa (Emma Dante) e Clara (Alba Rohrwacher), giunte in città per il matrimonio di un amico, si perdono finendo la loro corsa in un budello: Via Castellana Bandiera appunto. Provenendo in senso contrario, un’altra macchina guidata da Samira (Elena Cotta) e dentro la quale si ammassa la famiglia Calafiore crea l’impasse.  Né Rosa, né Samira, intendono cedere il passo e bloccano per un giorno e una notte il vicolo. Dall’interno delle loro macchine, le donne si affrontano in un duello muto e ostinato, punteggiato dal rifiuto di bere, mangiare e dormire. Perché, come in ogni duello, è una questione di vita o di morte.

Ancora una volta, Emma Dante racconta storia palermitana, ma la città pur realistica resta metaforica “Racconta l’Italia – dice la regista –  il mondo. La storia potrebbe stare anche in Giappone, dovunque c’è l’uomo con le sue corna dure, la sua ostinazione. Parto dal basso geograficamente e socialmente per raccontare una storia universale”.

E assicura (citiamo sempre dall’intervista a La Sicilia) “Questo film non è teatrale, è più vicino al documentario che al teatro, parte dal reale ma dall’assurdo tiro fuori la vita. L’ingorgo, l’intoppo che racconto fra le due donne che s’incontrano in auto, l’una che non vuol far passare l’altra, è uno spunto stupido. Come tutte le cose che si protraggono con prepotenza insiste su principi molto siciliani, in genere gestiti da uomini, ma nel film da donne, che non portano da una parte sana”.

E sullo sfondo l’amore traballante tra Rosa e Clara. A chi le chiedeva se fosse difficile  raccontare l’omosessualità femminile, Emma Dante ha risposto: “Non mi sono mai posta il problema, è stata una cosa talmente naturale che non mi sono preoccupata di trovare il modo di cui parlarne. Per me, sono due persone che si amano” .

 

Il film è in concorso anche per il Queer Lion Award, premio trasversale alle sezioni della Mostra dedicato al miglior film con tematiche omosessuali & queer culture. Via Castellana Bandiera è una produzione Vivo Film, Wildside, Ventura Film, Slot Machine con Rai Cinema. (a.d)

 

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Un commento su “Venezia 70: Via Castellana Bandiera di Emma Dante tra i film più attesi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag