The Wolf of Wall Street ancora primo al botteghino nel weekend

Bene Tutta colpa di Freud di Genovese ancora secondo al box office, ottimo esordio di Belle & Sebasiten

Cinque nomination agli Oscar, quattro ai BAFTA (e un Golden Globe già assegnato a Leo DiCaprio), più di 225 milioni di dollari di incassi (per ora). Non sta andando malissimo per Martin Scorsese e il suo The Wolf of Wall Street, e l’apprezzamento generale è testimoniato dal successo del film in Italia: ancora primo al box office a due settimane dall’uscita e a un niente dagli 8 milioni di incassi. Tiene più che bene Tutta colpa di Freud di Genovese ancora al secondo posto e troviamo al terzo la prima new entry, il francese Belle & Sebastien. Deludono invece al debutto I segreti di Osage County e Dallas Buyers Club, superati e non di poco anche dall’Hercules di Renny Harlin.

Un grande regista, un grande attore, un grande risultato al botteghino italiano e non solo. The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese si conferma al primo posto del box office italiano, aggiungendo 2.921.953 euro al grande risultato della prima settimana nelle sale (in 11 giorni ha già incassato € 7.924.733).

Ma c’è anche il cinema italiano sul podio, rappresentato dalla commedia Tutta colpa di Freud di Paolo Genovese. Il film con Marco Giallini, Anna Foglietta e Claudia Gerini supera ancora i due milioni di incasso nel fine settimana (2.040.612 €) e raggiunge € 4.765.622 totali.

Terzo posto per il campione di incassi in Francia Belle & Sebastien. La storia del film di Nicolas Vanier è famosa in Italia non tanto per i romanzi di Cécile Aubry quanto per la serie animata giapponese anni ’80, ma in ogni caso ha attirato al cinema non pochi spettatori come mostra l’incasso di € 1.937.689 nel primo weekend di programmazione.

Giù dal podio ma con un incasso superiore al milione di euro ( 1.077.151 per essere precisi) una delle sorprese di questo nuovo anno al cinema, A Spasso con i Dinosauri. Ben 2.883.314 uero il totale in poco più di 10 giorni.

C’erano diversi film americani in uscita la scorsa settimana, ma quello che ha avuto più successo…è quello che non ti aspetti. Hercules – La leggenda ha inizio di Renny Harlin con Kellan Lutz ha sicuramente fatto malissimo negli Stati Uniti, ma qui da noi si è comportato discretamente all’esordio incassando € 931.925 tra venerdì 31 gennaio e domenica 2 febbraio.

Sta decisamente prendendo piede la moda degli eventi speciali al cinema anche in Italia. Questa volta è toccato a Dragon Ball Z: La battaglia degli dei, quattordicesimo film dedicato ai personaggi della saga di Akira Toriyama nelle nostre sale solo sabato 1 e domenica 2 febbraio. La pellicola fu un grandissimo successo all’uscita lo scorso anno in Giappone (incassò l’equivalente di $46,530,253) ma non si è comportata male nemmeno da noi, segno che l’amore dei fan nostrani per le opere del creatore di Son Goku (e Arale) non intende scemare: € 922.528 in due giorni, chapeau.

Abbiamo fatto i nostri complimenti a Genovese, ma ora ci tocca sottolineare il risultato così così di un’altro film italiano. La gente che sta bene di Patierno con Claudio Bisio è solo al settimo posto nel box office italiano del weekend appena passato (con un incasso di € 868.328). Colpa della campagna pubblicitaria sbagliatissima che ha dipinto la pellicola come una semplice commedia?

Ed eccoci alle due delusioni americane della settimana. Solo ottavo I segreti di Osage County con Meryl Streep e Julia Roberts, le cui nomination agli Oscar non hanno attirato il pubblico italiano: € 565.201 in tre giorni. Persino peggio ha fatto Dallas Buyers Club con Matthew McConaughey, anche lui possibile vincitore della statuetta e anche lui al momento snobbato in Italia (€ 417.971). Chiude la top ten Il capitale umano di Paolo Virzì (nel fine settimana € 332.412, in totale € 5.059.703), che onestamente pensavamo potesse andare molto ma molto meglio. (c.a.)

TV

la neomelodica Nancy Coppola tra i naufraghi de L’Isola dei Famosi 12

Annunciato il nuovo concorrente de L’Isola dei Famosi 12 che sostituirà le Marchi, si tratta della neomelodica Nancy Coppola.

TV

Uomini e Donne: Luca Onestini e Manuel Vallicella divisi per Carmen

Nelle prime puntate del trono classico, emerge già una corteggiatrice ambita da entrambi i tronisti: Carmen Rimauro, 20 anni, napoletana, iscritta al terzo anno della […]

TV

Anticipazioni Un passo dal Cielo 4: stasera 19 gennaio 2017

Secondo appuntamento con la fiction Un Passo dal Cielo, stasera su Rai1. Scopriamo le anticipazioni della puntata del giorno.

Gossip

Michele Bravi: “Mi sono innamorato, di un ragazzo” La canzone a Sanremo dedicata alla sua storia d’amore

Il giovane cantante umbro, vincitore di X Factor 2013, Michele Bravi, ha scelto di raccontare il suo amore per un altro ragazzo a Vanity Fair, […]

Cucina

Il primo Avocado Bar d’Europa apre ad Amsterdam

Dopo New York, spunta anche in Europa il primo Avocado Bar, dedicato completamente al gustoso frutto verde…

Attualità

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag