Recensione Alabama Monroe – Una storia d’amore

E’ nelle sale dall’8 maggio Alabama Monroe – Una storia d’amore, film belga candidato agli oscar nel 2014, la recensione del film

Alabama Monroe, titolo originale The Broken Circle Breakdown, è stato uno dei grandi film dell’anno appena passato, candidato all’Oscar per miglior film straniero insieme a La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino e vincitore del premio Cesar in Francia e di due premi al Tribeca Film Festival di New York. E’ un film molto bello, struggente, potente, emozionante, che riempie il cuore e che porta alla lacrime anche lo spettatore dal cuore più duro. La recensione.

Trama: Siamo in Belgio a fine anni 90 e inizio anni 2000. Didier è un cantante di bluegrass, variante del country, un omone con la barbona, che vive in una roulotte mentre aspetta di ristrutturare casa. Elise è una tatuatrice professionista, una bella ragazza spirituale, con la propria storia personale dipinta sul corpo. Si incontrano, si amano, lui coinvolge lei nella musica, nell’amore per l’America, lei cerca di fargli fare un tattoo ma riesce solo a farlo diventare un nuovo tatuaggio sul suo corpo. Hanno una bambina, Maybelle, che purtroppo si ammala di cancro e muore molto piccola. La loro storia d’amore, attraverso il dolore, la perdita, ma anche la gioia e la voglia di ricominciare, tra la fede e la speranza.

Per certi versi Alabama Monroe è un film di difficile inquadramento. E’ sospeso in un mondo particolare, la campagna belga, che però sembra quella di un tipico stato americano del sud, come il Texas o il Kansas. Se i protagonisti non avessero nomi francofoni e ogni tanto non si vedessero targhe europee, si potrebbe pensare che sia un film americano e soprattutto sull’America, la sua cultura, la sua storia. Ed è così, è un bellissimo omaggio, una mitizzazione di tutto quello che è americano. Didier ama l’America, ogni sua proprietà, ogni sua passione lo grida, dalla musica, al pick up, al modo di vivere.

Ma è anche un film che affronta la fine dei sogni -e quale più grande del sogno americano-, la durezza della vita, la tragedia che si insinua dietro ogni angolo. E’ la storia di un incontro tra due anime totalmente differenti, un incontro-scontro, una più razionale, cinica, disillusa e una più spirituale, religiosa. Entrambe ugualmente fragili, che necessitano dell’altra.

Alabama Monroe è di una potenza difficilmente sostenibile. Porta lo spettatore a soffrire, a gioire, e non è molto misurato con le dosi. Costruisce e distrugge il nostro fragile animo, ci gioca come un bambino gioca con un animale piccolo e indifeso, siamo in balia delle sue emozioni. Il racconto non lineare che salta da momenti tragici di sofferenza a altri di gioia reale e realistica, è la mazzata finale, in questo ottovolante di emozioni.

Non avrebbe mai potuto vincere agli Oscar dopo la pesante accusa agli USA che si verifica nella parte finale del film. Un’accusa pesante contro una nazione bigotta, retrograda, ancorata a credenze religiose sbagliate. Questo è il mondo che ama Didier ed è il mondo che le “ha portato via” la piccola Maybelle. E’ però anche il modo di vedere le cose di Elise, e questo provoca chiaramente frizione nella coppia.

Fenomenali i due interpreti, una delle coppie cinematografiche più belle viste negli ultimi anni. Veerle Baetens, è bellissima e bravissima, fragile e potente, un volto e una voce di cui ci si innamora. Johan Heldenbergh è un orso perfetto, dall’aspetto mal curato ma dall’animo sincero e tenero. Non perdetevi per nessuna ragione al mondo la loro storia, il loro tragico amore. Alabama Monroe vale più di tutti gli Spiderman e Gwen Stacy di sto mondo. [l.f.]

Gossip

Uomini e Donne: Federico Gregucci regala una fedina a Clarissa Marchese

Da quando sono usciti dal programma di Maria De Filippi, subito dopo la scelta, sono inseparabili. Stiamo parlando dell’ex tronista Clarissa Marchese e di Federico […]

Gossip

Maddalena Corvaglia annuncia la separazione da Stef Burns

Maddalena Corvaglia e Stef Burns si sono lasciati. Ad annunciarlo, su Instagram è proprio lei, con un lungo e amaro post che mette la parola […]

TV

Amici 16: Alex Braga accusa Lo Strego di arroganza

Nel daytime di Amici, sotto accusa Nicolas Burioni, in arte Lo Strego, dal professore di canto Alex Braga. Mentre per Giada e Elisa si lancia […]

TV

la neomelodica Nancy Coppola tra i naufraghi de L’Isola dei Famosi 12

Annunciato il nuovo concorrente de L’Isola dei Famosi 12 che sostituirà le Marchi, si tratta della neomelodica Nancy Coppola.

TV

Uomini e Donne: Luca Onestini e Manuel Vallicella divisi per Carmen

Nelle prime puntate del trono classico, emerge già una corteggiatrice ambita da entrambi i tronisti: Carmen Rimauro, 20 anni, napoletana, iscritta al terzo anno della […]

TV

Anticipazioni Un passo dal Cielo 4: stasera 19 gennaio 2017

Secondo appuntamento con la fiction Un Passo dal Cielo, stasera su Rai1. Scopriamo le anticipazioni della puntata del giorno.

Un commento su “Recensione Alabama Monroe – Una storia d’amore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag