Reality, venerdì al cinema. Garrone agli Oscar?

Dopo il Grand prix della giuria al Festival di Cannes e il buon passaggio al Festival di Toronto, Reality di Matteo Garrone sarà da venerdì 28 nelle sale italiane. La svolta verso la commedia del regista di Gomorra che col film tratto dal libro di Saviano ha toccato il successo planetario, potrebbe condurlo direttamente agli Oscar. Ma lo sapremo solo domani, quando la commissione dell’Anica renderà noto il titolo del rappresentante italiano nella corsa al miglior film straniero

Ma Matteo Garrone, che all’ultima mostra di Venezia è stato il giudice e non il giudicato, giura che la cosa che gli interessa di più è il riscontro del pubblico, non i premi.

Una fiaba sull’Italia di oggi, non una denuncia alla società dell’apparenza dove “il rapporto con la tv non è solo legato all’apparire ma all’esistere”  racconta il regista che dichiara d’essersi ispirato alle atmosfere più nobili della commedia italiana: Bellissima di Visconti, certi lavori di Eduardo de Filippo e Monicelli, Matrimonio all’italiana di De Sica.

Al centro della storia un “moderno Pinocchio“, candido e innocente, immerso come in una fiaba: un pescivendolo napoletano, Luciano Ciotola (interpretato da Aniello Arena, l’attore detenuto nel carcere di Volterra) che, spinto dai parenti a partecipare alle selezioni del Grande Fratello, e  attendendo una risposta che non arriva mai, si convince poco a poco di essere osservato di nascosto da qualcuno che vuole verificare la sua attitudine televisiva. In breve, perde la testa e mentre la realtà si trasfigura, tra le aspettative dei parenti, le chiacchiere da bar, le ambizioni che si fondono con una quotidianità al limite (Ciotola trae sussistenza architettando piccole truffe con la moglie) l’ossessione cresce, il mondo immaginato prende il sopravvento ma i suoi sogni di successo, ormai, sono psicologia diffusa. E l’affresco finisce per raccontare l’Italia più amara: l’Italia incolta e del gratta e vinci, l’Italia della messa in scena più impudica, l’Italia dei sogni che sbiadiscono accanto alle luci accecanti del luna park continuo. Scritto da Garrone con, Maurizio Braucci, Ugo Chiti e Massimo Gaudioso, nel cast di Reality troviamo oltre ad Aiello Loredana Simioli, Nando Paone, Nunzia Schiano, Nello Iorio, Giuseppina Cervizzi, Rosaria D’Urso, Graziella Marina, Raffaele Ferrante, Carlo Del Sorbo e Claudia Gerini, unica star, nel ruolo della conduttrice del Grande Fratello. Una nota per il direttore della fotografia, Marco Onorato, scomparso lo scorso giugno, per lui il doveroso omaggio alla proiezione stampa

(a.d)

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 27 marzo a sabato 1 aprile 2017

Ursula ascolta una conversazione tra Cayetana e Fabiana, smascherando così la sua padrona.

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedi 27 marzo a sabato 1 aprile

Nuove proposte di matrimonio e grandi ritorni nelle nuove puntate di Beautiful.

TV

Anticipazioni Il Segreto 25 marzo 2017: Severo e Francisca nel mirino degli anarchici

Il sergente Longino scopre che la città è sotto attacco, tra i bersagli spuntano i nomi di Severo e Francisca.

TV

Anticipazioni Il Segreto 24 marzo 2017: Gracia si schiera con Dolores e Carmelo si innamora di Mencia

Nuovo doppio appuntamento che vede Gracia prendere le parti di Dolores e Carmelo continuare la sua storia d’amore con Mencia

TV

Uomini e Donne, trono classico: Rosa Perrotta definisce stupidi e volgari i commenti di Désirée

Rosa Perrotta viene intervistata da Chi e risponde alle accuse mosse dalla sua collega di trono

TV

Uomini e Donne: volano accuse sui social tra Sonia Lorenzini e il fratello di Luca Onestini

Sui social è in corso un battibecco molto accesso tra Sonia Lorenzini e il fratello di Luca Onestini, Gianmarco, che ha risposto alle accuse mosse dall’ex tronista.

Un commento su “Reality, venerdì al cinema. Garrone agli Oscar?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag