Film: Viva l’Italia. La commedia? “E’ sempre politica”, parola di Massimiliano Bruno

Risate ma non solo nel film di Massimiliano Bruno “Viva l’Italia”

Non facciamoci illusioni: tocca ancora alla commedia risollevare le sorti del cinema italiano, almeno al botteghino. E nel week end in cui si affaccia in sala il maestro Bertolucci con “Io e te”, forte di una pioggia di riconoscimenti internazionali; è Viva l’Italia di Francesco Bruno (Nessuno mi può giudicare  – Nastro d’argento come migliore commedia nel 2011), a rischiare di vincere la scommessa del box office. E’ scritto, Bruno promette risate ben infarcite dello scontento di questi tempi “in sé la commedia è un’espressione politica, forse lo abbiamo dimenticato. Non deve solo divertire, ma raccontare la volgarità, le contraddizioni e gli errori di questo paese, facendosi propositivo“, ha detto alla presentazione.

Si ride “malgrado tutto” davanti a quel politico inetto che, colto da malore, improvvisamente comincia a dire la verità, solo la verità, dopo trent’anni passati a perseguire il proprio interesse e riuscendo a uscire indenne da scandali e bufere. Ma adesso è la vita di chi gli sta intorno a diventare un inferno: la vita degli uomini di partito come quella dei suoi tre raccomandatissimi figli. La soubrette senza talento (Ambra Angiolini), il carrierista che deve tutto a papà (Alessandro Gassman) e il medico socialmente impegnato (Raoul Bova), l’unico dei tre ad essere stato raccomandato a sua insaputa. Michele Placido, che interpreta lo svampito protagonista, ha confessato d’aver preso come riferimento non uno ma tutti i politici, “più facile di così“.

Con Viva l’Italia Bruno riporta sul grande schermo una bella serie di “tipi” doc della commedia italiana: cialtroni, parassiti, cinici, incapaci; riporta sul grande schermo la riflessione amara su ciò che questo Paese è o è diventato, le contraddizioni nelle quali si dibatte da sempre. Gli ingredienti sono classici, vedremo come Bruno è riuscito a metterli assieme.

Scritto dal regista romano assieme a Edoardo Falcone, il film conta su un cast d’eccellenza: Raoul Bova, Alessandro Gassman, Ambra Angiolini, Michele Placido, Edoardo Leo, Maurizio Mattioli; la partecipazione – tra gli altri – di Rocco Papaleo, Rolando Ravello, Lucia Ocone, Imma Piro, Isa Barzizza.

(a.d)

TV

Uomini e Donne: Soleil Sorge, sotto accusa per foto hot, si difende “violata privacy da un hacker”

Una delle protagoniste indiscusse del trono di Luca Onestini, l’attuale tronista di Uomini e Donne, ex corteggiatore di Clarissa Marchese,  è la modella e conduttrice […]

TV

Amici 16: Serena De Bari accusata di plagio, interviene Elisa Vismara

Sabato pomeriggio, nello speciale  di Amici 16, c’è stata la sfida di canto tra Elisa Vismara e Serena De Bari. La sfida si è chiusa […]

TV

Una Vita Anticipazioni Spagnole: la storia di Humildad

Chi è Humildad? Scopriamo tutta la verità sulla donna che ha diviso Mauro e Teresa…

TV

L’Isola dei Famosi: Massimo Ceccherini contro Raz Degan e il messaggio per Eva Grimaldi

Dopo una settimana abbastanza tranquilla per i naufraghi dell’Isola dei Famosi 12, si è conclusa la diretta della quarta puntata con una nuova nomination, che […]

TV

Uomini e Donne: oggi la scelta di Sonia Lorenzini

Oggi, alle 14.45 su Canale 5, andrà in onda il trono classico con la scelta di Sonia Lorenzini. Si conclude dunque il controverso percorso come […]

TV

Beautiful Anticipazioni 21 febbraio 2017: Ridge e Katie tentano di salvare la Forrester

Dopo aver affrontato Quinn, Ridge, chiede il sostegno di Katie per salvare la Forrester.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag