Cinema nel weekend | Trame e trailer

Nove i nuovi titoli in sala a partire da domani. Commedie, ma anche un titolo per bambini, horror paranormali, l’opera di un regista di culto, […]

Nove i nuovi titoli in sala a partire da domani. Commedie, ma anche un titolo per bambini, horror paranormali, l’opera di un regista di culto, Lars Von Tier, col suo Melancholia, film “finemondista” in concorso all’ultimo festival di Cannes e poi l’ iraniano Una separazione, acclamato dalla critica come un capolavoro e trionfatore a Berlino.

UNA SEPARAZIONE – Di Asghar Farhadi, con tra gli altri Peyman Moadi e Leila Hatami. Il film iraniano s’è aggiudicato l’Orso d’oro all’ultimo festival di Berlino e sia il cast femminile sia quello maschile hanno ottenuto i premi alla migliore interpretazione. In Italia è distribuito dalla Scaher di Nanni Moretti.

Simin vuole divorziare dal marito Nader perché non è disposto ad abbandonare il padre malato di Alzheimer e dunque non vuole trasferirsi all’estero con lei. Il rifiuto spinge la donna a trasferirsi dalla madre, mentre Nader trova in Razieh la persona adatta ad occuparsi del padre invalido. La figlia della coppia, Termeh, patisce la separazione ma decide di rimanere col padre. La situazione si rivela man mano più complessa di quel che sembra, la badante è incinta ed è sposata con un ultraortodosso carico di debiti che non le consentirebbe mai di lavorare, quindi lei lavora di nascosto… 

MELANCHOLIA – Di Lars Von Trier. Protagonista Kirsten Dunst l’attrice americana di Intervista col vampiro, è in procinto di sposarsi. Lei è una delle due sorelle (l’altra è Charlotte Gainsbourg) che affrontano con consapevolezza il fatto che un altro pianeta sia in procinto di schiantarsi contro la terra, distruggendolo.

BAR SPORT – Di Massimo Martelli, tratto dall’omonimo libro di Stefano Benni (Feltrinelli 1976). Con tra gli altri, Claudio Bisio, Giuseppe Battiston, Angela Finocchiaro, Antonio Cormacchione, Lunetta Savino, Claudio Amendola, Antonio & Michele, Teo Teocoli, Vito.

Un divertente affresco del bar di una città di provincia, con la sua varia umanità, i riti, le atmosfere forse perdute per sempre.

CAVALLI – Di Michele Rho, presentato in Controcampo italiano all’ultima Mostra di Venezia.

Ambientata in un paesino degli Appennini a fine ‘800, è la storia del rapporto fra due fratelli: Pietro ( Francesco Fedele da bambino e Michele Alhaique da adulto ) e Alessandro ( Luigi Fedele da bambino e Vinicio Marchioni da adulto). I due ragazzi, appena adolescenti perdono la madre (Asia Argento), il padre decide di vendere gli ultimi averi per regalare loro due bellissimi puledri ancora non domati. Un dono che li spinge a seguire le loro aspirazioni. Pietro resta nel suo paese per diventare un allevatore e Alessandro, più inquieto, e con la voglia di conoscere il mondo, va a vivere in città. Destini che da adulti, li porteranno a riunirsi e ad affrontare difficili prove, fughe, ritorni, scoperte, drammi e nuovi inizi.

SUPER – Di James Gunn. Presentato al Toronto Film Festival e in anteprima al 28° Torino Film Festival nella sezione Festa mobile.

Dopo che la moglie (Liv Tyler) lo ha lasciato per uno spacciatore di droga seduttore e psicopatico (Kevin Bacon), Frank (Rainn Wilson) si trasforma e nasce così Saetta Purpurea. Con una tuta fatta a mano, una chiave inglese e un’assistente un po’ folle, Saettina (Ellen Page), Saetta Purpurea si fa strada tra le vie infernali del crimine nella speranza di salvare la moglie. Le regole sono state scritte tanto tempo fa: non si molestano i bambini, non si sniffa, non si graffiano le automobili. Se lo fai, preparati ad affrontare la furia di Saetta Purpurea!

UN POLIZIOTTO DA HAPPY HOUR – Di John Michael McDonagh, con tra gli altri Brendan Gleeson, Don Cheadle, Liam Cunningham, David Wilmot.

Thriller comico ambientato sulla costa Ovest dell’Irlanda. Il Sergente Gerry Boyle è un agente di polizia in una piccola cittadina, dalla personalità aggressiva, l’umorismo sovversivo, una madre in punto di morte, una spiccata simpatia per le prostitute, e ,assolutamente, nessun interesse per il traffico internazionale di cocaina, motivo per il quale, un bel giorno, l’agente dell’FBI Wendell Everett bussa alla sua porta.
Sebbene sembri più interessato a sbeffeggiare Everett e a mettergli i bastoni tra le ruote, che a lavorare attivamente per risolvere il caso, Boyle non può fare a meno di farsi coinvolgere dagli eventi: il suo nuovo collega scompare, la sua prostituta preferita cerca di ricattarlo e, alla fine, i trafficanti di droga cercano di corromperlo, come hanno già fatto con tutti gli altri poliziotti locali.
Questi eventi offendono automaticamente il torbido codice morale di Boyle. Il quale capisce di dover risolvere il problema personalmente. Ma l’unica persona di cui si può fidare è Everett. E così tutto è pronto per un finale esplosivo.

MAGA MARTINA 2 – Di Haralds Sicheritz, il film è il sequel di Maga Martina e il libro magico del draghetto uscito in sala nei mesi scorsi.

Maga Martina col suo fedele drago Ettore, corre in aiuto del visir di Mandolan il cui trono sembra maledetto e Guliman, questo il nome del visir, ogni volta che prova a salirci viene catapultato a terra. La maghetta lo aiuterà, salvo poi rendersi conto che il visir è un impostore che ha detronizzato il legittimo sovrano. Toccherà a lei e ai suoi amici ristabilire l’ordine.

 MATRIMONIO A PARIGI – Di Claudio Risi. Risate in stile cinepanettone per questo film interpretato da Massimo Boldi, Anna Maria Barbera, Enzo Salvi, Massimo Ceccherini, Biagio Izzo.

Un piccolo industriale del nord, abituale evasore del fisco, e un onestissimo  finanziere napoletano s’incontrano sul treno diretto a Parigi, si ritroveranno nello stesso albergo e purtroppo i rispettivi figli s’innamoreranno uno dell’altro…

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag