Cinema nel week end | Trame e trailer

Mentre l’attenzione dei cinofili è rivolta a Cannes, in questo fine settimana si segnalano sei nuove uscite. E un’eco del festival arriva anche nelle sale italiane, con il documentario “Roman Polanski a film memory”, che sarà presentato oggi.

ROMAN POLANSKI: A FILM MEMOIR – di Laurent Bouzereau.

Bouzereau, chiamando come intervistatore d’eccezione l’amico di Polanski nonché produttore di molti suoi film, Andrè Braunsberg, ha registrato gli incontri durante un soggiorno di Polanski nella sua casa di Gstaad, in Svizzera, dove era agli arresti domiciliari. Il regista ormai quasi ottantenne si racconta a cominciare dall’infanzia durissima in Polonia (i genitori finirono entrambi in campo di concentramento) per giungere al successo mondiale. Co prodotto dalla Casanova di Luca Barbareschi, distribuito in Italia da Lucky Red, il film uscirà all’inizio del 2013 in homevideo con Feltrinelli Real Cinema.

 

MARGIN CALL – di J.C. Chandor, con: Kevin Spacey, Paul Bettany, Jeremy Irons, Stanley Tucci e Demi Moore.

Il thriller vede al centro della narrazione gli uomini chiave di una grande banca di investimenti durante le drammatiche 24 ore che precedono la crisi finanziaria del 2008. Quando Peter Sullivan, un semplice analista, entra in possesso di informazioni che potrebbero provocare il fallimento dell’azienda, inizia una frenetica corsa contro il tempo: le decisioni finanziarie e morali in gioco sconvolgeranno la vita delle persone coinvolte spingendole sull’orlo della crisi.

 

 

IL PESCATORE DI SOGNI – di Lasse Hallström, con Ewan McGregor, Emily Blunt, Amr Waked. Se minimamente si avvicina al bel libro di Paul Torday da cui è tratto (Pescata di salmoni nello Yemen, edito da Elliot) è un film da non perdere.

Una favola romantica contemporanea, è la storia del Dottor Alfred, o Fred, Jones, uno scienziato introverso che lavora per il Ministero della Pesca e dell’Agricoltura. Il suo mondo, fatto di un lavoro ormai monotono e un matrimonio stagnante, è improvvisamente messo sottosopra quando si ritrova, suo malgrado, coinvolto in un progetto escogitato da uno sceicco yemenita con il pallino per la pesca che sogna di realizzare qualcosa di apparentemente impossibile: introdurre il salmone nello Yemen.  Quando al governo britannico, alla disperata ricerca di una buona notizia sul Medio Oriente, giunge voce del piano dello sceicco, la risoluta portavoce del Primo Ministro, Patricia Maxwell, ne è entusiasta – finalmente una notizia positiva che distoglierà l’attenzione dall’ultimo fallimento del governo – e conferisce a Fred l’incarico di supervisionare il progetto. Fred non è affatto contento: per uno scienziato logico e un po’ conservatore come lui, l’idea di introdurre il salmone nello Yemen è qualcosa che confina con la follia. Il carismatico sceicco, con la sua visione mistica del mondo, riesce però a conquistare Fred, che a sua volta comincia a prendersi una cotta per la rappresentante dello sceicco, Harriet Chetwode-Talbot, una bella inglese dolce e accattivante che parte con lui per lo Yemen. Con l’incoraggiamento e il sostegno di Harriet, Fred si misurerà con l’eccentrica sfida dello sceicco intraprendendo un viaggio alla scoperta di sé stesso e di un tardivo amore.

 

ANOTHER EARTH – di Mike Cahill, con: Brit Marling, William Mapother, Jordan Baker, Flint Beverage, Robin Taylor. Film evento del cinema indipendente vincitore del Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival.

Rhoda Williams, una giovane donna entrata a far parte del programma spaziale, sogna di esplorare il cosmo. Il brilliante compositore John Burroughs ha già raggiunto l’apice della carriera e sta per avere il secondo figlio. Alla vigilia della scoperta di un secondo Pianeta Terra, apparso in cielo come un gigantesco specchio della realtà, la tragedia colpisce inesorabilmente le vite dei due sconosciuti, che si trovano improvvisamente legati l’uno all’altra.

 

LA FREDDA LUCE DEL GIORNO – di Mabrouk El Mechri con: Henry Cavill, Bruce Willis, Sigourney Weaver tra gli altri.

Will Shaw, affarista di Wall Street, accompagna la famiglia in vacanza in Spagna. Di ritorno da un’escursione scopre che alcuni uomini decisi a recuperare una misteriosa valigetta, hanno rapito sua madre, suo fratello e la sua fidanzata. Per salvare i propri cari Will viene coinvolto in una cospirazione governativa che lo porterà a scavare nei cupi segreti del padre.

 

QUELLA CASA NEL BOSCO – di Drew Goddard, con : Richard Jenkins, Bradley Whitford tra gli altri. Vietato ai minori di 14 anni.

Sembra la tipica trama horror: un gruppo di studenti si ritrova in una casa in campagna infestata da orribili esseri sovrannaturali. La notte scorre tra terrore e sangue, ma non è che l’inizio. I ragazzi si comportano come situazione richiede nei più classici film dell’orrore, la cosa strana è che un gruppo di tecnici chiusi in una sala operativa scruta ogni loro mossa…

TV

Uomini e Donne: l’ex gieffino Alessandro Calabrese corteggia Sonia Lorenzini

Alessandro Calabrese è la prima novità di Uomini e Donne tra i corteggiatori di quest’anno. L’ex gieffino noto per la sua storia d’amore con Lidia […]

Musica

U2 secondo concerto a Roma il 16 Luglio 2017

Live Nation ha il piacere di annunciare una seconda e ultima data degli U2 in Italia. L’attesissimo U2: The Joshua Tree Tour 2017, il tour […]

TV

Il Segreto Anticipazioni: da lunedì 16 a sabato 21 gennaio 2017

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5, Il Segreto, per la terza settimana del mese di Gennaio.

Gossip

Marracash e Gué Pequeno contro Fedez: lite sui social

Botte e risposte al veleno tra due noti rapper nel panorama italiano. L’origine della disputa è stata l’intervista rilasciata al ‘Corriere della sera’ da Marracash […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 16 a venerdì 20 gennaio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per la terza settimana di Gennaio.

TV

Amici 2016: la coreografia di Lorenzo Tricks Sorice conquista tutti, video

Sulle note del brano degli Excision & Space Laces con Giuseppe Giofrè, Lorenzo Tricks Sorice si è esibito Sabato 14 gennaio conquistando tutti: giuria e pubblico […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag