“Bianca come il latte, rossa come il sangue” diventa film

E’ stato uno dei casi editoriali del 2010. E ora “Bianca come il latte, rossa come il sangue” si accinge a diventare un film diretto […]

E’ stato uno dei casi editoriali del 2010. E ora “Bianca come il latte, rossa come il sangue” si accinge a diventare un film diretto da Giacomo Campiotti (nella foto). Il casting è nella sua fase decisiva e le riprese sono in programma tra aprile e maggio a Milano.

 

 
La produzione, Lux Vide e Rai Cinema, sta cercando sei giovani, tra maschi e femmine, di età compresa tra i 17 e i vent’anni che saranno i protagonisti della trasposizione sul grande schermo del romanzo di Alessandro D’Avenia, insegnante di italiano e latino in un liceo del capoluogo lombardo cui si deve anche il recente “Cose che nessuno sa”. La pellicola, come il libro, sarà ben più del semplice racconto di un anno scolastico. Leo è un sedicenne come tanti, tutto chiacchiere con gli amici, partite di calcetto e scorribande sul suo adorato motorino. Vive praticamente in simbiosi con il suo ipod. Il suo rapporto con i professori non è ottimale, e anche il suo rendimento lascia alquanto a desiderare. Le cose cambieranno all’arrivo nella sua classe di un supplente di storia e filosofia che “strega” gli studenti con la sua capacità di spiegare le lezioni e con i suoi inviti a darsi da fare per trasformare i loro sogni in realtà. Per il ragazzo il bianco è il simbolo della noia e delle cose che non vanno, e il rosso è quello della passione. E soprattutto dell’amore per Beatrice che non a caso ha i capelli di quel colore. Un sentimento, a dispetto della sua giovane età, forte tanto che Leo neanche si accorge di cosa prova per lui Silvia che gli è sempre accanto. Poi, un giorno, proprio Beatrice cadrà gravemente ammalata, e nell’esistenza del giovane, sino ad allora profondamente scanzonata, entreranno la sofferenza e lo sgomento.

 

 
Campiotti, che è stato assistente di Mario Monicelli nel “Marchese del grillo”, in “Speriamo che sia femmina” e in “I picari”, ha diretto anche la serie televisiva “Zivago”. Con lui, fra gli altri, in questi anni hanno recitato Giancarlo Giannini, Valeria Golino, Martina Stella, Giuseppe Fiorello, Laura Chiatti e Francesco Salvi. (Marco Fornara)

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

TV

Un passo dal Cielo 4 anticipazioni prima puntata: stasera 17 gennaio 2017

Parte stasera la quarta stagione della fortunata serie di Rai1, Un Passo dal Cielo. Scopriamo la trama del primo episodio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag