Anni felici, il ritorno di Daniele Luchetti

Con la decisione di presentare il film a Toronto e non a Venezia, Daniele Luchetti s’è imbattuto in molte critiche ed ha sollevato polemiche. Alla fine – forse – ha avuto ragione lui, “Anni Felici” è stato accolto al TFF, festival utile per aprire le porte al mercato nordamericano, con molti applausi. Lo troveremo in sala da giovedì 3 settembre, distribuito da 01 in 250 copie e col carico di fascino dei suoi protagonisti: Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti

Uno dei motivi che il regista de La nostra vita e Mio fratello è figlio unico, aveva addotto per spiegare la sua partecipazione a Toronto e non a Venezia era il tema parzialmente autobiografico del film, per cui, aveva detto, che preferiva defilarsi nelle atmosfere più rilassate del festival canadese piuttosto che concedersi alla ribalta lagunare che sugli italiani, neanche a dirlo, punta i fari da visione notturna.

Un film intimo dunque, a raccontare un passato del regista (classe 1960) che finisce, come buona regola vuole, col raccontare un pezzo della nostra storia, della nostra Italia, di quella stagione della metà degli anni ’70 che il cinema non smette mai di raccontare e che pure non ha finito ancora di sviscerare.

 

LA SINOSSI 1974, Roma. Guido è un artista che vorrebbe essere d’avanguardia, ma si sente intrappolato in una famiglia troppo borghese e invadente. Serena, sua moglie, non ama l’arte, ma ama molto l’artista e infatti lo “invade”. I loro figli, Dario e Paolo, 10 e 5 anni, sono i testimoni involontari della loro irresistibile attrazione erotica, dei loro disastri, dei tradimenti, delle loro eterne trattative amorose. Tra happenings artistici, colpi di testa, film in super 8, pigre vacanze, design e confessioni, il film racconta gli anni felici  – ma che sembravano infelici –  di una famiglia che, provando ad essere più libera, si ritrova in una prigione senza vie di fuga. Riusciranno a salvarsi?

Per arrivare a raccontare l’autenticità dei sentimenti e della mia prima giovinezza ho dovuto “inventare” tante cose seguendo le tracce di verità della mia famiglia, della mia infanzia. Mi sono messo a nudo, oltre a denudare i personaggi del film“. Ha spiegato Luchetti, eppure il film prima ancora che un ritratto personale e dei suoi genitori, sembra la ricostruzione di un’epoca. Uno sguardo sull’età del femminismo e dell’arte concettuale, dello spettro (anti)borghese e di un anticonformismo più sbandierato che praticato, gli anni del disfacimento delle regole, della riscrittura dei linguaggi, dell’approdo ad un altrove mai toccato eppure mai tanto vicino. Gli anni che oggi, 40 anni dopo, fanno ancora sentire, forte, la loro presenza.  Anni felici, forse.

Nel cast oltre a Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti (per entrambi critiche molto positive), troviamo Martina Friederike Gedeck, Samuel Garofalo, Niccol Calvagna, Benedetta Buccellato, Pia Engleberth  (g.m)

 

TV

Amici 16, Anticipazioni sull’ottava puntata: polemiche tra Lo Strego, Riccardo, Alessio e Andreas

Come svelato dal Ilvicolodellenews, è stata registrata l’ottava puntata di Amici che andrà in onda il prossimo 4 Febbraio. La puntata si è concentrata sulle […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 23 a sabato 27 gennaio 2017

Tutte le novità sulle puntate di Beautiful in onda questa quarta settimana di gennaio.

TV

Uomini e Donne, Maurizio Costanzo contro Tina Cipollari: “Attacca Gemma per fare teatrino”

Maurizio Costanzo ha espresso il suo parere sull’infinita guerra tra Tina Cipollari  e Gemma Galgani che da diverso tempo domina la scena del trono over […]

TV

Kristen Stewart: “Donald Trump era ossessionato” mi accusava di tradire Robert Pattinson

Kristen Stewart, intervistata dal settimanale Variety, ha ricordato alcuni tweet dell’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Nel 2012, il magnate cinquettava contro l’attrice, accanendosi […]

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag