Al cinema 300 – L’alba di un impero con Sullivan Stapleton ed Eva Green

Il seguito di 300 di Zack Snyder, ispirato al romanzo grafico di Frank Miller

E’ uscito nelle sale italiane 300 – L’alba di un impero di Noam Murro con Sullivan Stapleton, Eva Green e Rodrigo Santoro, sequel di 300 il film di Zack Snyder ispirato all’omonimo graphic novel di Frank Miller.

La trama. Il sacrificio degli Spartani guidati da Leonida alle Termopili ha dato alla Grecia la possibilità di resistere a Serse e alle sue truppe ma ora la battaglia si sposta sulle acque del mare Egeo, dove lo stratego ateniese Temistocle dovrà affrontare l’alleata dei Persiani Artemisia, regina di Caria.

Già nel giugno 2008 i produttori Gianni Nunnari, Mark Canton e Bernie Goldmann si misero al lavoro per dare un seguito a 300 e presto la Legendary Pictures annunciò che Frank Miller stava lavorando a un sequel del suo graphic novel. Il regista di 300 Zack Snyder seppur interessato al progetto rinunciò per concentrarsi sul film dedicato a Superman intitolato L’uomo d’acciao e perciò dietro la macchina da presa venne scritturato Noam Murro, già regista di Smart People (2008). La produzione del film partì ad inizio luglio 2012 in Bulgaria e nel maggio 2013 venne annunciato che la prevista uscita nelle sale (il 2 agosto dello stesso anno) sarebbe slittata al marzo 2014.

Alcuni giudizi sul film. Mymovies.it: “La matrice è quindi quella estetica del film di Snyder, la bulimia narrativa è quella di Peter Jackson alle prese con l’adattamento di Tolkien: a prevalere è infatti la volontà di raccontare anche gli interstizi di una vicenda storica e insieme fantastica, riempiendo i vuoti con l’immaginazione”. Cineblog.it: “Eva Green. Perfida, con lo sguardo da matta, violenta e vendicativa. La sua Artemisia vale da sola il prezzo del biglietto, grazie anche ad una straordinaria scena di sesso con Temistocle che trasuda passione, forza e sensualità da tutti i pori”. Bestmovie.it: “Laddove a parole non si riesce a ritrovare la dimensione epica di 300 (il grido di incitamento di Temistocle non è paragonabile a quello di Leonida), né si può far leva su altri temi collaterali (vedi il rapporto padre-figlio, presente nel primo episodio e riproposto anche qui), si punta sulla potenza visiva delle immagini. E da questo punto di vista Murro fa centro”.

Il cast. Sullivan Stapleton: Temistocle. Eva Green: Artemisia I. Rodrigo Santoro: Re Serse. Callan Mulvey: Scyllias. David Wenham: Dilio. Jack O’Connell: Callisto. Hans Matheson: Eschilo. Andrew Tiernan: Efialte. Lena Headey: Regina Gorgo. Yigal Naor: Re Dario. Andrew Pleavin: Daxos. Ashraf Barhom: Generale Bandari.

300 – L’alba di un impero è un film epico/fantastico diretto da Noam Murro, uscito nelle sale italiane giovedì 6 marzo. Cliccate qui per vedere il trailer. (c.a.)

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

TV

Vladimir Luxuria rivela: a L’Isola dei Famosi “Sesso in cambio di un panino”

Vladimir Luxuria, prossima opinionista de L’Isola dei Famosi 2017, racconta di proposte indecenti nella nona edizione.

Gossip

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini punta su Alessandro S. (e non solo lei)

Il trono rosa di Uomini e Donne sembra aver già stabilito il corteggiatore più amato: Alessandro Schincaglia alla corte di Sonia Lorenzini, ha conquistato la […]

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag