Ricette vegetariane: Crocchette di Carote

Un secondo piatto croccante di verdure ricche di minerali e vitamina A

Le carote sono piante erbacee che sviluppano bellissimi fiori bianchi a cinque petali. Il nome è di origine greca (Karotòn) e la parte commestibile della pianta è la sua radice che può arrivare sino ai 20 cm di lunghezza. Nell’antica Grecia e nell’antica Roma queste verdure erano color malva e venivano utilizzate come rimedio medico. Legata alle carote esiste anche una bellissima credenza, la  leggenda del fiore di carota.

Fiori-di-carota

 

La carota è un ottimo antiossidante, l’elevato contenuto di vitamina A benefica la vista, protegge dal tumore ai polmoni ed è quindi particolarmente indicata per i fumatori, che bruciano più rapidamente la vitamina A. La carota contiene moltissimi sali minerali, tra cui il ferro, il calcio, il rame, il magnesio e lo zinco. Grazie al mix di vitamine B, E, D e PP queste radici sono molto utili alla pelle, ne migliorano la densità, rallentano la degradazione di collagene ed elastina e accelerano il ricambio cellulare per una pelle sempre nuova, rigenerata e mineralizzata. Esse sono indicate anche per difendere l’organismo dalle malattie infettive e per le sue proprietà diuretiche e disintossicanti. Le carote riequilibrano la flora intestinale e sono consigliate specialmente successivamente a una cura antibiotica o prolungata di farmaci, stimolano inoltre  il flusso mestruale, la produzione di succhi gastrici e purificano il sangue.

 

Per preparare delle crocchette con questo tipo di verdura color arancione e dai numerosi poteri curativi, procurarsi i seguenti ingredienti:

 

4 carote medio-grosse

150 grammi di farina integrale

Curcuma

Cumino Curry

Semi misti (girasole, sesamo, lino)

Olio per friggere

Sale marino

 

Lavare le carote e tagliarle a fiammifero. Prendere la farina integrale e metterla in un recipiente con un po’ di curcuma, un po’ di cumino curry, i semi misti e un pizzico di sale con un bicchiere d’acqua. Girare il tutto con una frusta fino a che non si forma un composto fluido, piuttosto omogeneo. Dopodiché aggiungere le carote tagliate e continuare a mescolare.

Preparare la padella di cottura con un po’ d’olio per la frittura poi prendere il composto e modellarlo con le mani dandogli la forma preferita, della grandezza media di un albicocca. Friggere le formelle di pastella 4/5 alla volta e girarle fino a che non si dorano.

Dopo la frittura, posarle su della carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso. Le crocchette di carote sono pronte, servirle in tavola ancora calde e guastarle in compagnia.

(v.c.)

 

Crocchette-di-carote

Musica

Laura Pausini firma i messaggi d’amore dei Baci Perugina per San Valentino

I fan di Laura Pausini e i golosi dei dolci più romantici della Nestlè, potranno festeggiare il connubio prossimo per la festa di San Valentino. […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 23 a venerdì 27 gennaio 2017

Scopri le trame della soap Una Vita per l’ultima settimana del mese di Gennaio.

TV

Amici 16, Anticipazioni sull’ottava puntata: polemiche tra Lo Strego, Riccardo, Alessio e Andreas

Come svelato dal Ilvicolodellenews, è stata registrata l’ottava puntata di Amici che andrà in onda il prossimo 4 Febbraio. La puntata si è concentrata sulle […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 23 a sabato 27 gennaio 2017

Tutte le novità sulle puntate di Beautiful in onda questa quarta settimana di gennaio.

TV

Uomini e Donne, Maurizio Costanzo contro Tina Cipollari: “Attacca Gemma per fare teatrino”

Maurizio Costanzo ha espresso il suo parere sull’infinita guerra tra Tina Cipollari  e Gemma Galgani che da diverso tempo domina la scena del trono over […]

TV

Kristen Stewart: “Donald Trump era ossessionato” mi accusava di tradire Robert Pattinson

Kristen Stewart, intervistata dal settimanale Variety, ha ricordato alcuni tweet dell’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Nel 2012, il magnate cinquettava contro l’attrice, accanendosi […]

2 commenti su “Ricette vegetariane: Crocchette di Carote”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag