Colazione vegetariana della domenica mattina: Crema di Legumi e Croissant agli Anacardi

Un abbondante colazione salata per chi si sveglia tardi e non sa cosa preparare

La ricetta proposta a seguire consiste nel preparare un pasto che non sia troppo pesante da consumare appena svegli ma che allo stesso tempo possa saziare una persona a sufficienza tanto quanto il pranzo.

La crema di legumi con la panna di soia e il croissant agli anacardi è un abbinamento energetico notevole, in grado di conciliare colazione e pranzo se si è svegliati troppo tardi la mattina.

Per preparare l’energetica e proteica colazione vegetariana della domenica mattina sono necessari i seguenti ingredienti:

 

Per la crema di legumi

 

200 ml di panna di soia

colazione-vegetariana

40 gr di fagioli

40 gr di piselli

40 gr di ceci o di lenticchie

1/2 patata

3 bicchieri d’acqua

 

Per il croissant

 

1 rotolo di pasta brisè

1 tuorlo d’uovo

salsa di anacardi qb

semi di girasole o di zucca qb

sale qb

pepe qb

 

Iniziare a preparare gli energetici croissant tagliando la pasta brisè in otto spicchi. Spalmare poi al centro di ogni spicchio un cucchiaino circa di salsa di anacardi e arrotolare ogni pezzetto di pasta su se stesso in modo da formare delle brioches ripiene di crema.

Quando tutti e otto i croissant saranno pronti, spennellare sopra a ciascuno il tuorlo d’uovo con un pizzico di sale e decorarli aggiungendo sopra alcuni dei semi di girasole o di zucca. Infornare i croissant a 180 gradi a forno già caldo per una quindicina di minuti, dopodiché sfornare  e lasciar intiepidire.

 

Per preparare la crema di legumi è necessario tagliare mezza patata a cubetti, riempire con tre bicchieri d’acqua una pentola, accendere il fuoco a fiamma medio – alta e lasciar cuocere per qualche minuto i dadini di patata, con un pò di sale, fino a che non si ammorbidiscono leggermente.

Quando la patata sarà sufficientemente cotta, aggiungere i piselli, i ceci (o lenticchie), i fagioli e lasciar cuocere per 15 – 20 minuti il tutto. Quando il composto sarà cotto prendere il mixer e frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una morbida e cremosa sostanza dalla superficie liscia e vellutata.

 

Ora versare la crema di legumi in un grande bicchiere e aggiungerci sopra la panna di soia, con una spolverata di pepe sopra. Accostare il bicchiere a un piattino con il croissant alla crema di anacardi e gustare così il piatto sostitutivo di pranzo e colazione della domenica mattina per iniziare bene la giornata, con la sensazione di essere né troppo pesanti né troppo leggeri.

 

Clicca qui per i piatti vegetariani

Clicca qui per le creme di verdura

Clicca qui per le insalate vegetariane

Clicca qui per i piatti vegani

Clicca qui per dolci speziati

 

(v.c.)

 

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

TV

Un passo dal Cielo 4 anticipazioni prima puntata: stasera 17 gennaio 2017

Parte stasera la quarta stagione della fortunata serie di Rai1, Un Passo dal Cielo. Scopriamo la trama del primo episodio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag