Stephane Hessel è morto. Addio al padre degli Indignati

Stéphane Hessel, l’autore del piccolo grande bestseller “Indignatevi!” Outrage!, che ha catalizzato il movimento dei cittadini indignati in Grecia e in Spagna, è morto all’età di 95 anni

A dare l’annuncio della scomprsa di Stephane Hessel è stata la moglie, Christiane Hessel- Chabry. L’ex diplomatico, già membro della Resistenza, e membro europeo dell’Human Rights Defender, ha venduto più di quattro milioni di copie in 100 paesi del libro di sole 32 pagine pubblicato nel mese di ottobre 2010.

Una vita la sua di straordinaria intensità. Nato a Berlino nel 1917, Hessel è diventato cittadino francese nel 1937. Durante la seconda guerra mondiale, si unì alla Resistenza, è stato condannato a morte, catturato dalla Gestapo nel 1944 e deportato nel campo di concentramento di Buchenwald. Dopo la guerra iniziò una lunga carriera nella diplomazia, ha contribuito alla stesura della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, ha fatto opera di mediazione in diversi conflitti nazionali e internazionali sostenendo le cause della giustizia sociale e dell’umanità.

Il suo libro Outrage! che è diventato una sorta di guida per i movimenti europei di protesta del 2011 è nato ragionando sula disuguaglianza crescente tra ricchi e poveri, il modo in cui la Francia e i paesi europei trattano gli immigrati, gli attacchi all’ambiente.
Nato l’anno della rivoluzione sovietica, come amava dire, Hessel proveniva da una famiglia ebrea convertita al luteranesimo che si stabilì a Parigi nel 1925. Suo padre, Franz Hessel, e sua madre, Helen Grund, erano due artisti che vissero un triangolo d’amore con il collega scrittore Henri-Pierre Roché. Storia che alla fine diede origine a uno dei film più celebri del cinema francese, Jules et Jim (1962 ), interpretato da Jeanne Moreau e Oskar Werner con la regia di François Truffaut. La vera storia non si è conclusa nel suicidio-omicidio, come nei film, ma con una semplice separazione.

 

L’incredibile successo di Indignatevi! È ancora fonte di sorpresa. Lui ha sempre detto che il suo successo tra i giovani si spiega con il momento storico in Europa: “Le società si perdono, chiedendo cosa fare per incontrare e cercare un senso dell’avventura umana“.

(g.m)

TV

Pilar Fogliati è Emma nella quarta stagione di Un passo dal Cielo

Scopriamo di più su Emma, il personaggio interpretato dalla giovane attrice piemontese nella fiction di Rai1, Un Passo dal Cielo 4.

TV

L’isola dei Famosi: tutti i naufraghi della dodicesima edizione

Il Cast ufficiale della dodicesima edizione confermato attraverso la pagina Facebook del programma.

TV

Uomini e Donne: Giorgio Manetti elimina una corteggiatrice per il look e accende le polemiche

Vogliamo ricordarlo così: ad una delle sfilate del programma, con la camicia da cowboy. Ieri nella puntata andata in onda di Uomini e Donne, Giorgio […]

Gossip

Amici 16: Asia Nuccetelli amore con il cantante Alessio Mininni

Novella 2000 svela una liaison inaspettata: Asia Nuccetelli, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip, figlia di Antonella Mosetti e il cantante Alessio Mininni concorrente della […]

TV

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini elimina Luca Rufini

Nemmeno il tempo di iniziare un percorso con Sonia e termina dopo due puntate la presenza di Luca Rufini come corteggiatore del trono classico. Sonia […]

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 23 a sabato 28 gennaio 2017

Scopriamo le anticipazioni della soap Il Segreto per la quarta settimana del mese di Gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag