Paul Walker: nuovi risvolti sul suo incidente mortale

L’attore di Fast and Furious ha perso la vita a causa dell’elevata velocità

Sabato 30 novembre c’è stato il terribile incidente che ha provocato la morte dell’attore Paul Walker, della saga Fast and Furious, causato dall’amico Roger Roads.
I due si stavano dirigendo ad un evento di beneficenza e Roger era alla guida della sua potente Porsche; a causa dell’elevata velocità, ha perso il controllo schiantandosi contro un albero.
L’urto è stato violentissimo e il veicolo ha subito preso fuoco; non è stato possibile, per i soccorsi, salvare i due malcapitati perché nel momento in cui sono giunti sul luogo del disastro, non c’era più niente da fare. Al momento dello schianto, l’auto aveva raggiunto le 90 miglia orarie, il doppio del limite consentito in quella zona.

Nuovi risvolti arrivano dal coroner di Los Angeles che ha stabilito, dopo l’autopsia, che l’attore non è morto sul colpo come l’amico Roger Roads; Paul Walker non avrebbe perso la vita dopo l’impatto con l’albero, ma quando l’auto è andata a fuoco, impedendogli di respirare.
L’agente della polizia stradale della California, Rick Miller, ha dichiarato: “Nessun testimone ha contattato il dipartimento per dire che c’era un secondo veicolo. È una zona calda per i pirati della strada. Si tratta di un lungo tratto dove nel fine settimana le aziende sono chiuse e nessuno si interessa di quella zona”.

Dopo queste parole subito si è ipotizzato che si potesse trattare di un incidente causato dalle corse clandestine, proprio come quelle in cui Paul, partecipava in Fast and Furious nei panni dell’agente infiltrato Brian O’Conner; queste supposizioni sono state smentite in seguito.
La questione che lascia l’amaro in bocca, è che Paul si sarebbe potuto salvare se solo i soccorsi fossero arrivati qualche minuto prima, tirandolo fuori dalle fiamme che hanno avvolto l’auto creando una colonna di fumo visibile anche da lontano. Forse, se fosse riuscito ad uscire dal mezzo, ora sarebbe salvo.

La corsa, che è stata fatta per puro divertimento, si è rivelata mortale e ha stroncato due vite. L’attore 40enne, Paul Walker, lascia la compagna e la figlia, creando un vuoto incolmabile a Hollywood. (s.z.)

Gossip

Michele Bravi: “Mi sono innamorato, di un ragazzo” La canzone a Sanremo dedicata alla sua storia d’amore

Il giovane cantante umbro, vincitore di X Factor 2013, Michele Bravi, ha scelto di raccontare il suo amore per un altro ragazzo a Vanity Fair, […]

Cucina

Il primo Avocado Bar d’Europa apre ad Amsterdam

Dopo New York, spunta anche in Europa il primo Avocado Bar, dedicato completamente al gustoso frutto verde…

Attualità

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Maria Luisa grida il suo disprezzo alla madre morta

Maria Luisa testimone dell’ultima crudele confessione di Lourdes, esprime tutto il suo disprezzo di fronte alla bara della madre defunta.

TV

Amici 16: Michele Perniola perde la sfida ma viene ammesso nella scuola di Amici

Michele Perniola è entrato ufficialmente nel cast della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante abbia perso la sfida con il beniamino del […]

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag