Morto Pietro Paolo Mennea, velocista dei record

Il famoso velocista, record man nei 200 metri piani, ci ha lasciato stamattina.

E’ morto stamattina in una clinica romana all’età di quasi 61 anni, una delle leggende dello sprint e dello sport italiano ed internazionale: Pietro Paolo Mennea.
Dopo la carriera da atleta è divenuto anche eurodeputato. Da tempo lottava contro un male incurabile che lo ha stroncato.

19’72”. Quattro cifre scolpite nella storia: questo è infatti il suo record mondiale nei 200 metri piani che fu battuto solo da uno straordinario Michael Johnson prima e ritoccato dal fenomenale Usain Bolt dopo. Dal 1979 al 1996, 17 anni per entrare nel mito e per essere, ancora ad oggi, il primato europeo.

Record sui 200 metri a Città del Messico, dove i metri di altitudine erano 2000. E poi c’è da tramandare ai posteri l’oro alle Olimpiadi di Mosca nel 1980: Mennea salì sull’Olimpo con una rimonta orgogliosa su Allan Wells, bruciato negli ultimi metri. Una vittoria sigillata da 2 centesimi con falcate imperiose, un Mennea rapace orgoglioso che divorò la pista nello sprint finale.

A Los Angeles ’84 disputà la sua quarta finale olimpica consecutiva sui 200, primo atleta nella storia a riuscire in tale impresa. Le sue progressioni micidiali e le sue rimonte quasi miracolose resteranno impresse nella memoria e nel cuore degli sportivi. Addio uomo di Barletta.

Gossip

Michele Bravi: “Mi sono innamorato, di un ragazzo” La canzone a Sanremo dedicata alla sua storia d’amore

Il giovane cantante umbro, vincitore di X Factor 2013, Michele Bravi, ha scelto di raccontare il suo amore per un altro ragazzo a Vanity Fair, […]

Cucina

Il primo Avocado Bar d’Europa apre ad Amsterdam

Dopo New York, spunta anche in Europa il primo Avocado Bar, dedicato completamente al gustoso frutto verde…

Attualità

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Maria Luisa grida il suo disprezzo alla madre morta

Maria Luisa testimone dell’ultima crudele confessione di Lourdes, esprime tutto il suo disprezzo di fronte alla bara della madre defunta.

TV

Amici 16: Michele Perniola perde la sfida ma viene ammesso nella scuola di Amici

Michele Perniola è entrato ufficialmente nel cast della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante abbia perso la sfida con il beniamino del […]

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag