Warhol. Come non lo hai mai visto

Warhol come non lo hai mai visto, di Catherine Ingram e Andrew Rae in libreria per Electa

Non c’è stagione che non ritrovi in qualche luogo importante deputato all’arte, nel Bel Paese e non solo, una, due, tre  mostre dedicate ad Andy Warhol. Alcune ben concepite, altre meno, alcune che usano il nome dell’artista di Pittsburgh come mero richiamo, altre che si affannano a sondare uno o più aspetti della sua arte. Eppure è lo stesso genio del Pop a spiegarci tutto, in poche parole “Se vuoi conoscere a fondo Andy Warhol, tutto quello che devi fare è semplicemente osservare la superficie di tutto quello che mi riguarda e circonda, le mie opere, i miei film e me stesso. Eccomi qua, non c’è nulla di più di quel che si vede”.

 

_electaweb_images_nondisponibileTutto vero, ma solo in parte. Se è vero che l’arte – e soprattutto la pop art – non va compresa ma vista, è vero che la contestualizzazione delle opere, unita alla biografia dell’artista sono elementi talvolta indispensabili alla comprensione di ciò che l’opera non mostra, e che spesso è egualmente significativo.

 

Con Warhol. Come non lo hai mai visto, Electa dà alle stampe una serie dedicata ai grandi artisti del Novecento narrandone gli episodi artistico-biografici tramite un approccio nuovo: il racconto visivo. Gli aneddoti salienti della vita di Warhol sono qui tutti illustrati con una grafica che richiama il fumetto, di cui Warhol è il protagonista.

Attraverso i testi della storica dell’arte Catherine Ingram e i disegni realizzati ad hoc da Andrew Rae, l’artista appare come un personaggio animato di cui seguire le vicende personali: situazioni e avvenimenti che sono rigorosamente il frutto di una ricostruzione e ricerca storica. Il libro procede cronologicamente, dall’infanzia a Pittsburgh e il rapporto quasi morboso con la madre, alla nascita del marchio Warhol, dal rapporto con la fede a quello con il tempo che passa e con la morte, dalle feste degli sfavillanti anni ’70 ai film, alle fotografie e alla pubblicità, per arrivare alle ossessioni quasi maniacali di cui Warhol era vittima. Diventa così immediato, attraverso un ritratto dettagliato, comprendere la genesi e l’influenza delle sue opere che in parte sono riprodotte nel libro.

 

WARHOL INVENTORE DEI SELFIE

Il racconto del testo ci restituisce, confermandola, l’immagine di un personaggio decisamente contemporaneo, con indiscutibili doti di precursore. Anche in un confronto con la nostra epoca, basti pensare alla moda dei selfie. Il fenomeno, che in questo ultimo anno ha visto coinvolti personaggi famosi e non, era già stato anticipato da Warhol in tempi tecnologicamente meno evoluti, quando l’artista utilizzava la sua macchina fotografica Polaroid, così come oggi si utilizza lo smartphone, riflettendo e rielaborando la propria immagine in alta risoluzione. Un gesto quasi ossessivo tutt’oggi diffuso che esprime un disagio della società moderna.

Il secondo volume della serie edita da Electa, in libreria a marzo 2014, sarà Dalí. Come non lo hai mai visto.

 

 

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag