Una notte al Museo: da Reggio Calabria a Torino, la febbre del sabato sera si cura al museo

Dopo il successo riscontrato dai sei appuntamenti proposti nel 2013, torna sabato 25 gennaio “Una notte al museo”, l’iniziativa del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che apre in via straordinaria dalle 20 alle 24 37 tra i principali musei statali italiani.

In questo primo appuntamento di “Una notte al museo” 2014 sarà possibile visitare, tra gli altri, i Bronzi di Riace nel nuovo museo archeologico Nazionale di Reggio Calabria; la Rocca di Gradara, il Museo Nazionale etrusco di Villa Giulia e Palazzo Altemps a Roma, gli Uffizi, e le Cappelle Medicee di Firenze, le Gallerie dell’Accademia di Venezia, il parco e il castello di Miramare a Trieste e tanti altri monumenti che hanno aderito al progetto curato dalla Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale.

miramare 1

Il progetto ‘Una Notte al Museo’ dichiara il ministro Brayè una richiesta che ci hanno fatto i cittadini, siamo contenti di renderla realtà ormai da molti mesi. Un’opportunità che consente di visitare, fuori dai consueti orari, il nostro patrimonio culturale”.

9. BRERA NUOVO ALLESTIMENTO OLMI - foto Giacomo Gatti

La “Notte al Museo” è una formula vincente, che si avvale della generosa disponibilità di tante associazioni di artisti che hanno risposto all’invito della Direzione generale per la valorizzazione del patrimonio culturale – spiega il direttore generale Anna Maria Buzziattraverso eventi di grande richiamo che impreziosiscono il patrimonio statale con spettacoli e rappresentazioni, molto apprezzati dal pubblico. Ad esse va il mio sincero ringraziamento, nell’auspicio che questa importante manifestazione contribuisca a far conoscere ed ammirare le incomparabili bellezze del nostro Paese ai visitatori italiani e stranieri“.

CARAVAGGIO-FLAGELLAZIONE-NAPOLI-CAPODIMONTE

 

Da Nord a Sud un vero percorso nelle meraviglie d’Italia. Oltre alle aperture già citate ecco quelle di Torino una cinquina che include: Biblioteca monumentale, Galleria Sabauda, Museo Archeologico e Palazzo Reale. Napoli cala un poker straordinario con Castel Sant’Elmo, Museo di Capodimonte, Museo Archeologico e Palazzo Reale; e dalla Galleria Nazionale dell’Umbria a Brera, dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova alla Reggia di Caserta, dalla Pinacoteca Nazionale di Bologna al Castello Svevo di Bari, la sola considerazione di quanto immenso sia il tesoro che ciascuno di questi siti custodisce rende tutti più ricchi. L’elenco completo dei musei che aderiscono all’iniziativa è consultabile QUI.

(r.v)

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

TV

Un passo dal Cielo 4 anticipazioni prima puntata: stasera 17 gennaio 2017

Parte stasera la quarta stagione della fortunata serie di Rai1, Un Passo dal Cielo. Scopriamo la trama del primo episodio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag