Torino, Caravaggio ospite di Spalletti

Galleria d’Arte Moderna di Torino, dal 10 aprile al 15 giugno, per la rassegna L’arte ospita l’arte:
Caravaggio e Spalletti, incantesimo di luce. Il Ragazzo morso dal ramarro del Caravaggio (nella versione della Fondazione Longhi di Firenze) approda alla GAM, “ospite” della mostra di Ettore Spalletti

Attraverso il morso di un rettile un ragazzo incontra il lato “doloroso” del mondo, ne è colto di sorpresa, il corpo si ritira istintivamente mentre sul viso si disegna una smorfia. Un incontro che aggiungerà un’esperienza alla suo piccolo bagaglio e accrescerà la sua conoscenza della vita, ma ne pregiudicherà per sempre l’innocenza. Molto è stato detto sulle interpretazioni sessuali del Ragazzo morso dal ramarro (1590-95) di Caravaggio, immagine sensuale immersa in richiami chiaramente edonistici (la rosa nei capelli, la spalla scoperta, le ciliegie sul tavolo) ma c’è un contesto più ampio nel quale inserire il capolavoro: ed è proprio la perdita simbolica dell’innocenza, che si verifica quando, per la prima volta, la giovinezza sperimenta un dolore improvviso e inaspettato.

Caravaggio mediaE se nel riflesso del vaso si vuole intravedere una sorta di specchio (simbolo appunto della conoscenza), la ricca flora e i frutti posati sul tavolo privilegiano invece la visione erotica (o omoerotica) dell’immagine. E’ ragionevole che Michelangelo Merisi avesse voluto andare molto oltre a questo, manipolando simboli e luce per alludere e ricreare un contesto che fa appello alla condizione umana. E per farlo ha usato la sua materia preferita: la luce.

 

Anche Ettore Spalletti, che la Gam omaggia con Un giorno così bianco, così bianco, una delle tre mostre disseminate in Italia in questo periodo (le altre, dallo stesso titolo al MADRE di Napoli e al MAXXI – QUI PER SAPERNE DI PIU’) si contraddistingue per l’uso dell’elemento luminoso. “Il chiarore diffuso e intenso e le sfumature di bianco, rosa e azzurro che caratterizzano il lavoro del maestro di Cappelle sul Tavo generando un’atmosfera quasi rarefatta, vengono qui stravolte da una sorta di inversione, un coup de théâtre espositivo ambientato nella sala che ospita il Ragazzo di Caravaggio: un allestimento raccolto e luci soffuse che enfatizzano la potenza della luce fuori campo – proveniente da una finestra chiaramente riflessa sulla caraffa – che illumina il volto spaventato del giovane protagonista del ritratto. Per Spalletti, dunque, la luce come espressione della quiete e della pace interiore contrapposta alla visione di Merisi, in cui essa rappresenta un mezzo per esaltare la forza e la drammaticità delle emozioni”.

L’insolita contrapposizione s’inserisce nell’ambito di un progetto, L’arte ospita l’arte, con il quale Galleria d’Arte Moderna di Torino, negli ultimi cinque anni ha accostato opere e artisti di contesti storici assolutamente diversi, per sottolineare diversità e analogie. E così abbiamo visto l’Igloo di Mario Merz giustapposto ad Aprile di Fontanesi, Giorgio Morandi e Fausto Melotti, la Saffo di Canova e l’opera di Marina Abramović, fino alla recente “ospitata” di Bagnante al sole di De Chirico all’interno dell’esposizione dedicata a Renoir, e al Fontanesi, tuttora esposto, nella mostra dedicata a Omar Galliani. www.fondazionetorinomusei.it

 

Cucina

Il primo Avocado Bar d’Europa apre ad Amsterdam

Dopo New York, spunta anche in Europa il primo Avocado Bar, dedicato completamente al gustoso frutto verde…

Attualità

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Maria Luisa grida il suo disprezzo alla madre morta

Maria Luisa testimone dell’ultima crudele confessione di Lourdes, esprime tutto il suo disprezzo di fronte alla bara della madre defunta.

TV

Amici 16: Michele Perniola perde la sfida ma viene ammesso nella scuola di Amici

Michele Perniola è entrato ufficialmente nel cast della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante abbia perso la sfida con il beniamino del […]

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

TV

Vladimir Luxuria rivela: a L’Isola dei Famosi “Sesso in cambio di un panino”

Vladimir Luxuria, prossima opinionista de L’Isola dei Famosi 2017, racconta di proposte indecenti nella nona edizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag