Premio Tenco: il 16 novembre l’omaggio a Woody Guthrie

Due serate speciali del Club Tenco il 16 e 17 novembre: nella prima un evento dedicato a Woody Guthrie e la seconda ai talenti musicali “nascosti”. Le due serate, sostituiranno la tradizionale “Rassegna della canzone d’autore”.

Venerdì 16 al Teatro Ariston un cast d’eccezione omaggerà Woody Guthrie nel centenario della nascita: Francesco De Gregori e Luigi Grechi con l’Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna, la nipote di Woody Sarah Lee Guthrie, The Klezmatics, Giovanna Marini, Davide Van De Sfroos. La serata s’intitolerà “Da qualche parte lungo la strada”, da un verso della canzone che Bob Dylan dedicò a Guthrie “Song to Woody”, canzone che aprirà lo spettacolo nell’esecuzione del gruppo King Of The Opera.

Nell’occasione verranno consegnati due Premi Tenco: a Frank London & The Klezmatics, eccezionale gruppo newyorkese, il più importante al mondo di musica klezmer, che ha musicato una serie di testi inediti di Woody Guthrie; e, come operatore culturale, ad Alessandro Portelli, docente di letteratura angloamericana e uno dei grandi etnomusicologi italiani, che più di ogni altro ha indagato e divulgato in Italia la canzone storica americana, popolare e d’autore, a cominciare proprio da Guthrie.

Nel pomeriggio del 16 si terrà inoltre un incontro sulla figura di Woody Guthrie, con molti fra gli artisti in programma la sera e con i massimi studiosi della materia, mentre il 17 pomeriggio all’Ariston verrà proiettato il famoso film “Questa terra è la mia terra”, ispirato all’autobiografia di Guthrie “Bound for Glory” e vincitore nel 1977 di due Oscar.

Padre artistico di personaggi come Bob Dylan e Bruce Springsteen, Woody Guthrie è il fondamentale cantore-simbolo del folk americano. È stato precursore della canzone di protesta sin degli anni Trenta, quando dall’Oklahoma arrivò a New York e iniziò a scrivere e cantare brani che parlavano di temi sociali (dal lavoro all’emigrazione). La sua popolarità divenne enorme. La sua canzone più rappresentativa è This Land Is Your Land, da cui il titolo del film. Celebri anche la sua versione di “House of the Rising Sun” e il ciclo di ballate per Sacco e Vanzetti.

Ma, prima e dopo il tributo a Woody, il Club Tenco non ha voluto rinunciare nemmeno quest’anno alla sua peculiare attitudine di proporre talenti underground. Giovedì 15, alcuni giovani cantautori si esibiranno in altrettanti locali di Sanremo; mentre la sera di sabato 17, nel Teatro del Casinò, sarà la volta di “Siamo in Tenco. Nuovi progetti della canzone d’autore”, in cui il Club proporrà alcuni nomi non ancora notissimi al grande pubblico.

TV

Tutto su Soleil Sorge, la corteggiatrice di Uomini e Donne contesa tra Luca e Marco

Scopriamo di più sulla bella Soleil, la corteggiatrice che sta facendo girare la testa di Luca Onestini e Marco Cartasegna.

TV

La dichiarazione di Emanuele Mauti a Sonia Lorenzini: “Auguri Amore Mio”

In occasione del compleanno di Sonia, Emanuele pubblica un lungo appassionato post in cui rivela tutto il suo amore per la tronista.

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: il suicidio di Mauro San Emeterio

Uno spoiler proveniente dalla penisola iberica annucia la morte del detective Mauro San Emeterio.

TV

Bufera su L’Isola dei Famosi: Moreno accusato di molestie

Un’aspirante cantante accusa il rapper di aver preteso favori sessuali in cambio di lavoro.

Arte e Cultura

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 27 febbraio a sabato 4 marzo 2017

Hernando e Camila si scambiano finalmente il loro primo bacio come marito e moglie. Scopriamo di più attraverso le anticipazioni di questa settimana.

TV

Amici 16: Vittoria Markov risponde ad Alessandra Celentano

Lo speciale di Amici andato in onda sabato scorso, è stato caratterizzato da accese polemiche per alcune parole pronunciate dall’insegnante di danza Alessandra Celentano, nei […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag